Crea sito

Ovis Mollis

Gli Ovis Mollis sono deliziosi biscottini di una particolare pasta frolla, preparata con i tuorli sodi!

Ovis Mollis

E’ una pasta frolla deliziosa che si scioglie in bocca… se non l’avete mai assaggiata dovete subito recuperare!!

Potrebbero essere anche un’ottima idea regalo da riporre in una bella scatolina di latta… chi li riceverà ne rimarrà entusiasta!

Vi svelo un trucco: se non vogliamo cuocere le uova intere è possibile bollire solo i tuorli! È sufficiente scaldare abbondante acqua in una pentola capiente e, quando inizieranno a formarsi le bollicine, immergere i rossi d’uovo: in meno di dieci minuti saranno pronti!

Così potremmo utilizzare gli albumi per altre preparazioni, come per esempio meringhe, torte, polpette o frittate!

Ingredienti:

  • 250 g di farina 00;
  • 70 g di fecola di patate;
  • 240 g di burro;
  • 120 g di zucchero a velo;
  • 6 tuorli sodi.

Per farcire in maniera più semplice e veloce possiamo utilizzare marmellate a piacere o della crema alla nocciola.

Oppure possiamo preparare una deliziosa crema diplomatica:

  • 500 ml di latte;
  • 150 g di zucchero;
  • 40 g di maizena;
  • 100 g di tuorli;
  • 2 cucchiai di crema alla nocciola;
  • scorza d’arancia qb;
  • 100 g di panna.

Prepariamo la pasta frolla: lavoriamo velocemente il burro a pezzi (a temperatura ambiente) con lo zucchero in modo da ottenere un composto granuloso.

Aggiungiamo poi i tuorli setacciati con un colino e impastiamo un poco. Infine incorporiamo le farine setacciate.: dobbiamo ottenere un composto sodo e omogeneo.

Stendiamo la frolla tra due fogli di carta da forno e facciamo riposare per circa un ora.

Riprendiamo la frolla e formiamo tante palline grosse come una noce (circa 20 g), trasferiamole su una placca rivestita con carta da forno e pigiamo al centro con il dito o un attrezzo da cucina in modo da ottenere una concavità.

Cuociamo in forno per circa 12 minuti in forno già caldo a 180°. Sforniamo e lasciamo raffreddare sulla placca.

Quando si saranno raffreddati, riempiano la concavità degli Ovis Mollis con la crema diplomatica utilizzando una sac à poche (la ricetta la trovate più in basso) oppure più semplicemente con marmellata o crema alla nocciola.

Ovis Mollis

Per realizzare la crema diplomatica dobbiamo preparare la crema pasticcera, quindi: scaldiamo il latte con metà dello zucchero, la scorza dell’arancia e portiamo quasi a bollore.

Nel frattempo sbattiamo i tuorli con l’altra metà dello zucchero, aggiungiamo anche la maizena; stemperiamo con un po’ di latte bollente e versiamole poi nella casseruola con il latte: mescoliamo con una frusta fino a che la crema non si addensa, mantenendo sempre la fiamma dei fuochi bassa.

Trasferiamo la crema in due piatti fondi (ricordiamo di eliminare la scorza d’arancia) in uno dei quali amalgamiamo la crema alla nocciola e copriamo entrambe con pellicola trasparente; facciamo raffreddare un po’ prima di trasferirle in frigo.

Quando saranno fredde, montiamo la panna: metà la incorporiamo alla crema pasticcera alla nocciola e l’altra in quella bianca. Ecco così pronta la crema diplomatica!

Ovis Mollis

4 thoughts on “Ovis Mollis

  • novembre 25, 2015 at 3:19 pm
    Permalink

    fantastici!!! non ho mai provato a fare questo tipo di frolla! poi quanto si mantengono una volta fatti? (a parte credo che non dureranno molto!!)

    • novembre 27, 2015 at 6:55 pm
      Permalink

      Ti posso dire la verità? Non lo so perché non hanno mai oltrepassato il secondo giorno di vita!! Comunque penso che se conservai in un luogo fresco e asciutto, in una scatola di latte anche 3 o 4 giorni!

  • novembre 25, 2015 at 10:46 pm
    Permalink

    quedta ricetta mi fa sorridere perchésono i primi biscotti che ha cucinato la mia sorellina….ed è proorio come dici,la frolla èbuojissima esbrisolosa!!!
    tu bravissimacome sempre

    • novembre 27, 2015 at 6:55 pm
      Permalink

      Grazie!! io li adoro non smetterei mai di mangiarli!! 😀 per me sono stati una rivelazione!!

Comments are closed.