Crea sito

Impasto Pizza con Lievitazione in Frigo

Se amate la pizza soffice, simile a quella napoletana, questa è la ricetta che fa per voi !

Impasto Pizza con Lievitazione in Frigo

L’Impasto Pizza con Lievitazione in Frigo ci permette di far maturare e migliorare le caratteristiche dell’impasto.

La lievitazione in frigo infatti è molto lenta: sono necessarie almeno 24 ore! Per cui dobbiamo impastare almeno un giorno prima.

Il vantaggio però è quello di ottenere una base per la pizza facile da lavorare (non occorre il mattarello e non si fa alcuna fatica!), molto soffice e molto digeribile.

Impasto Pizza con Lievitazione in Frigo

Ingredienti per l’impasto (x circa 3-4 pizze):

  • 380 g di farina 0;
  • 260 g di farina manitoba;
  • 400 ml di acqua;
  • 3 cucchiaini di sale;
  • 1 cucchiaino di lievito disidratato;

Per il condimento:

  • 4 latte di passata di pomodoro;
  • 4 mozzarelle;
  • olive denocciolate qb;
  • olio, sale e origano qb.

Nella ciotola della planetaria inseriamo le farine e il lievito.

Aggiungiamo l’acqua e iniziamo ad impastare.

Quando l’impasto inizia a staccarsi dalle pareti ed a rimanere attaccato al gancio, aggiungiamo il sale e continuiamo ad impastare per una decina di minuti.

A questo punto spolverizziamo un piano di lavoro con la farina, formiamo una palla e lasciamola coperta per circa un’ora.

Trascorso il tempo, dividiamo la palla in 3-4 panetti (a seconda delle dimensioni delle teglie e di quanto la volete spessa) da circa 200-250 g ciascuno. Attenzione però a non maneggiare troppo l’impasto.

Trasferiamo ciascun panetto in contenitori di plastica unti di olio, copriamo con della pellicola trasparente e mettiamo nel ripiano del frigo più basso a lievitare per circa 24/28 ore.

Se la temperatura esterna è molto alta, conviene tirare fuori gli impasti circa un’ora prima di stenderli.

Viceversa, se le temperature non sono così calde sarebbe meglio tirarli fuori dal frigo più tempo prima (almeno 3 ore).

Al momento di tirare la pasta, capovolgiamo i panetti direttamente nelle teglie unte di olio e stendiamola con le mani.

A questo punto, possiamo condire ciascuna pizza come più ci piace!

Io utilizzo la passata di pomodoro, ma prima levo l’acqua in eccesso facendola filtrare con un colino; aggiungo un filo di olio, sale e origano.

Taglio le mozzarelle a cubetti e le faccio spurgare dall’acqua in eccesso.

Quindi dispongo la passata sulla pizza, aggiungo la mozzarella e le olive.

Facciamo cuocere in forno già caldo alla massima temperatura per circa dieci minuti.

Impasto Pizza con Lievitazione in Frigo

Impasto Pizza con Lievitazione in Frigo

Soddisfatti dell’Impasto Pizza con Lievitazione in Frigo?

 Se vuoi puoi trovarmi anche su Facebook… ti aspetto!