Crea sito

Crostata con Crema Diplomatica

La Crostata con Crema Diplomatica è un dolce fresco, piacevole e cremoso… un dessert che non appesantisce!

Crostata con Crema Diplomatica

Si presenta molto bene, ed è facilissimo da prearare! Per sorprendere i propri ospiti a volte basta davvero poco e cose semplici!

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 125 g di burro;
  • 185 g di farina 00;
  • 50 g di tuorli (circa 3);
  • 65 g di zucchero a velo;
  • 1 pizzico di sale;
  • scorza grattugiata di un limone.

Per la crema diplomatica (crema pasticcera + panna montata):

  • 500 ml di latte;
  • 100 g di tuorli;
  • 150 g di zucchero;
  • 40 g di amido di mais;
  • scorza di limone;
  • 200 ml di panna da montare.

Lavoriamo il burro (a cubetti), il sale, la scorza di limone con la farina fino ad ottenere un composto sabbioso.

Se usiamo la planetaria utilizziamo il gancio a foglia se invece lo facciamo a mano dobbiamo “pizzicare” gli ingredienti.

Aggiungiamo poi i tuorli ed infine lo zucchero. Lavoriamo velocemente con le mani e trasferiamo la frolla tra due fogli carta da forno e stendiamola ad uno spessore di circa 6/8 mm.

Eliminiamo il foglio superiore e trasferiamo la frolla in una teglia (io ho usato uno stampo a cerniera da 24 cm), lasciando i bordi irregolari.

Trasferiamo in frigo per almeno mezz’ora.

Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera: scaldiamo il latte con metà dello zucchero, la scorza del limone e portiamo quasi a bollore.

Nel frattempo sbattiamo i tuorli con l’altra metà dello zucchero, aggiungiamo anche la maizena; stemperiamo con un po’ di latte bollente e versiamole poi nella casseruola con il latte: mescoliamo con una frusta fino a che la crema non si addensa, mantenendo sempre la fiamma dei fuochi bassa.

Trasferiamo in un piatto fondo, eliminando la buccia del limone, e copriamo con pellicola trasparente e facciamo raffreddare prima di trasferirla in frigo.

Cuociamo poi il guscio di pasta frolla in forno già caldo a 150° per circa 30-40 minuti, fino a che non prenda un colore biscottato. Prima di infornarla bucherelliamola con i rembi di una forchetta.

Quando sarà pronta, sforniamo e lasciamo raffreddare bene.

Montiamo la panna e incorporiamola delicatamente alla crema pasticcera. Ricopriamo la frolla con la crema diplomatica: se vogliamo fare delle decorazioni, trasferiamo la crema in una sac à poche.

Ricopriamo la crostata con i frutti di bosco lavati e asciugati.

Conserviamo la Crostata con Crema Diplomatica in frigo e tiriamola fuori mezz’ora prima di servirla! A piacere, spoloverizzarla con dello zucchero a velo!

Crostata con Crema Diplomatica

2 thoughts on “Crostata con Crema Diplomatica

    • settembre 7, 2015 at 10:38 pm
      Permalink

      😀 è deliziosa!! non si può resistere 😉

Comments are closed.