Pane senza impasto ( con video )

Ci sono dei giorni in cui mi va di buttare tutti gli ingredienti in planetaria ed altri in cui mi piace sentire l’impasto sotto le mani, vederlo trasformarsi e prendere corpo poco a poco anche senza troppa fatica . Questo è il caso di questo pane senza impasto (con video)

Pane senza impasto ( con video )

 

Pane senza impasto ( con video )

 

Per questo pane vi serve

  • 700 gr di farina ,io ho usato una semola rimacinata
  • 500 gr di acqua
  • 150 gr di pasta madre rinfrescata e raddoppiata
  • tre cucchiaini da caffè di sale

come al solito ci metterò quelli che sono stati i miei orari ma sono solo orientativi perché a seconda della forza del vostro lievito madre, della temperatura esterna e dalla temperatura dell’impasto le ore potranno variare

 

-ore 14,00 mettete  in autolisi tutta la farina con 400 gr di acqua . Non dovrete far altro che bagnare per bene tutta la farina, cercando di non lasciarne nemmeno un po’ asciutta . Per fare questo cercate di non versare l’acqua tutta in un punto ma di versarla gradualmente in più punti della ciotola muovendo mano  mano la farina. Una volta versato tutti i 400 gr di farina coprite con della pellicola e fate riposare

-ore 15,00 scioglier la pasta madre con i 100 gr di acqua restante dalla dose della ricetta e il sale ( non abbiate paura nel mettere sale e lievito vicini perché staranno a contatto in modo così concentrato solo pochissimi istanti e poi si uniranno all’impasto . ) frullando con un frullatore ad immersione . Poi versate nell’impasto Autolitico e incorporate per bene , facendo sì che venga assorbito ma senza impastare , coprite nuovamente e lasciate riposare

-ore 16,00 pieghe slap & fold : prendete l’impasto e vi accorgerete che  la maglia glutinica e’ già formata quei sarà un corpo unico anche se piuttosto granuloso e non liscio ,fate quindi qualche piega slap &fold per rendere più liscio l’impasto . Non esagerate perché il glutine della semola è piuttosto tenace e corto quindi non va stressato . Fate giusto 4 o 5 pieghe ,poi formate una palla e lasciate puntare SCOPERTO

-ore 16,30 riprendete l’impasto e fate un giro di pieghe a tre . Formate una palla e COPRITE a campana

-ore 17,00 fate un giro di pieghe a tre e COPRITE A CAMPANA

SE necessario fate un ulteriore giro di pieghe a tre alle 17,30 altrimenti Alle 17 mettete in un contenitore con un filo di olio sul fondo,coprite e fate raddoppiare

 

-ore 19,00 l’impasto sarà raddoppiato. Sgonfiate e formate un filone  mettete in un cestino con canovaccio o carta forno sul fondo e farina  coprite con pellicola e lasciate partire la lievitazione

-ore 21,00 o comunque a 2/3 della lievitazione mettete in frigo

-la mattina dopo ore 8,00 valutare il raddoppio e cuocete facendo frigo/forno

 

ecco il video della lavorazione https://youtu.be/lqY7e-xtegU

 

 

 

Lascia un commento