IMG_2705

Siamo al 2 febbraio e come promesso anche oggi vi propongo una ricettina sfiziosa e senza farine pront senza glutine, prodotti già pronti o amidi. Ha un altro grande, gravissimo difetto però…CREA DIPENDENZA. Matteo ha preso l’influenza quindi sta seguendo una dieta di patate bollite, riso bollito, mele cotte e tisane..e siccome la torta era nuova nuova me la sto mangiando mattina dopo mattina ed è una continua goduria…è un piacere svegliarsi e sapere che me ne taglierò presto una bella fetta! Ma la cosa migliore… ( ancora migliore della mia passione smodata per questa accoppiata cioccolatosa..) …SORPRESA…è che non ho toccato né burro né olio per prepararla; quindi, anche se la chiamo Sacher, di grasso ha ben poco!

Iniziamo con gli ingredienti:
per la base:
-200g farina di riso finissima
-250g ricotta fresca
-70 ml latte di soia
-90g zucchero di canna
-40 g cacao amaro
– 1 arancia non trattata ( buccia e succo)
-150g cioccolato extra fondente
-3 uova
-1 bustina di lievito vanigliato
per la farcitura:
-250g marmellata di arance ( meglio se fatta in casa..presto la ricetta!!)
per la ricopertura:
-100g cioccolato extra fondente
-70ml di latte di soia
Per la base: iniziare mettendo in una ciotola a bagnomaria il cioccolato fino a farlo sciogliere, poi mettere da parte e far leggermente raffreddare. Intanto montare nella planetaria le uova intere con lo zucchero, fino a farle diventare chiare e spumose. A parte insaporire la ricotta mescolandola con il cacao, la buccia grattugiata dell’arancia e il succo e aggiungerla a poco a poco nelle uova senza farle smontare, mescolando delicatamente con la spatola. Aggiungere la farina setacciata con lo lievito al composto sempre molto delicatamente per non farle smontare; a filo aggiungere il cioccolato fuso ( non più caldo) e il latte e mescolare. Il composto non deve risultare troppo denso o addirittura duro, ma deve essere umido !! E’ importante altrimenti in cottura non crescerà in modo omogeneo e nel giro di qualche giorno sarà una pietra!! Infornare in una teglia unta e infarinata a 180 °C per 25 minuti. Una volta sfornata lasciar raffreddare su una gratella. Solo quando la torta sarà a temperatura ambiente si potrà passare al passaggio successivo.
Ovvero tagliare la torta a metà orizzontalmente con un coltello da pane e farcire generosamente con la marmellata di arance ( nel mio caso la meravigliosa marmellata della mamma di Matteo con le scorzette dentro…che chicca!!!) e richiudere la torta.
Per la ricopertura far fondere in un pentolino il cioccolato con il latte e mescolare bene, verrà una bella crema di cioccolato densa e lucida da versare sulla torta e sporgere con delicatezza sulla superficie della torta fino a ricoprirla per bene. Un’idea in più per decorare questa bella torta? agliate un’arancia a fettine sottili e mettete in forno su una carta da forno per 2 ore a 50°C con forno ventilato e verranno dei bei dischi di arancia essiccata come vedete nella mia foto!

Fidatevi e provate a cucinare la mia Sacher quasi dietetica , super cioccolatosa e ..goduriosissima..
Baci a tutti e a domani!
Non dimenticate di postarmi su facebook o instagram i vostri esperimenti con gli hastag #papilleinlove#settimanasenzaprodottiglutenfree#senzaglutine !!!!