Straccetti di pollo con crumble di pomodorini

Oggi vi propongo un secondo piatto sfizioso, adatto alla cucina di tutti i giorni che può tranquillamente essere servito come piatto unico; io l’ho proprio servito così. Sono degli straccetti di pollo con crumble di pomodorini. Segnate la ricetta e provatela, poi fatemi sapere! Ciaooooo.


Straccetti di pollo con crumble di pomodorini

STRACCETTI DI POLLO CON CRUMBLE DI POMODORINI

 

INGREDIENTI

Per gli straccetti:

  • 600 g di petto di pollo tagliato a fettine sottili
  • 1 spicchio di aglio
  • farina bianca
  • vino bianco secco
  • qualche rametto di timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

Per il crumble di pomodorini:

  • 300 g di pomodorini datterini
  • 50 g di taralli
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 20 g di pistacchi (pesati sgusciati)
  • un paio di rametti di timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

PROCEDIMENTO

Sbriciolare grossolanamente i taralli (io ho usato un batticarne) e metterli in una ciotola.

Dissalare i capperi sotto acqua corrente e asciugarli bene con carta da cucina. Poi tritarli con una mezzaluna insieme ai pistacchi.

Unire questo trito ai taralli sbriciolati e aggiungervi anche le foglioline di timo. Mescolare il tutto.

straccetti pollo con crumble - procedimento 1

Lavare i pomodorini e asciugarli tamponandoli con carta da cucina, quindi tagliarli a metà.

Rivestire con carta da forno una teglia e disporvi i pomodorini con la parte tagliata rivolta verso l’alto. Salarli, peparli e cospargerli con il trito preparato. Infine irrorarli con un filo di olio.

Metterli in forno preriscaldato a 170° per 25 minuti. Sfornarli e lasciarli intiepidire (non assaggiateli perché ustionano, ve lo dico per esperienza personale).

Nel frattempo preparare gli straccetti di pollo.

Tagliare le fette di petto di pollo a striscioline e passarle nella farina.

Spellare l’aglio, privarlo dell’anima interna e tritarlo finemente.

In un capiente tegame, scaldare qualche cucchiaio di olio e rosolarvi l’aglio. Quando inizia a sfrigolare unire gli straccetti di pollo e rosolarli bene su entrambi i lati, mescolandoli spesso.

Sfumare col vino bianco e lasciarlo evaporare.

straccetti pollo - procedimento 2

Aggiungere una generosa presa di sale, una abbondante macinata di pepe e profumare con le foglioline di timo, quindi proseguire la cottura per una quindicina di minuti mescolando molto spesso. A cottura ultimata la carne dovrà risultare bella dorata.

straccetti pollo - procedimento 3

Servire gli straccetti di pollo con crumble di pomodorini, servendoli insieme sullo stesso piatto di portata in modo che le briciole croccanti finiscano col mescolarsi anche alla carne.


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

 

Lascia un commento