Sale rosa dell’Himalaya

Da qualche tempo, nei supermercati, è facile trovare il sale rosa dell’Himalaya. Cos’è esattamente? Un’altra moda? Oltretutto costa un po’ di più del comune sale che siamo abituati ad utilizzare da sempre! Allora perché acquistarlo? Perché!!!??? Ma perché fa molti meno danni del sale bianco marino che siamo abituati ad avere sulle nostre tavole!!! Vediamo insieme di cosa si tratta.


SALE ROSA dell'HIMALAYA

 SALE ROSA dell’HIMALAYA

sale rosa

 

Il sale che noi usiamo normalmente è comune sale bianco marino raffinato.

Che significa?

Significa, ovviamente, che viene estratto dall’acqua del mare che, ormai, è piuttosto inquinata. Questa viene portata nelle saline e fatta evaporare. In questo modo, il sale affiora. Questo sale è, quindi, portato in raffineria dove viene depurato e trattato con degli antiagglomeranti chimici. Inoltre viene essiccato, a livello industriale,  ad alte temperature e anche questa operazione contribuisce ad alterarne le caratteristiche.

Il sale rosa dell’Himalaya, invece, è totalmente naturale. Un sale purissimo, cristallino, pregiato e, soprattutto, non raffinato cioè non trattato chimicamente. Esso non viene estratto dal mare, ma dalle pendici dell’omonima catena montuosa ed è ricchissimo di microelementi (per la precisione 84 sali minerali e oligoelementi). Ha cristalli che presentano sfumature tra il bianco e il rosa. Esso viene essiccato al sole!!!

È sicuramente uno dei sali più puri che ci siano sul nostro pianeta.

Per tutti questi motivi il sale rosa dell’Himalaya, a differenza del comune sale bianco marino, è ricco di proprietà benefiche:

  1. riduce la ritenzione idrica aiutando, quindi, a combattere la cellulite
  2. è assimilato dal nostro intestino più velocemente
  3. comporta meno rischi anche a livello di ipertensione

Inoltre, lasciate che ve lo dica, è anche molto più buono perché esalta maggiormente gli aromi dei cibi senza coprirne il gusto.

Quindi se vi volete bene, cominciate ad utilizzare di più questo tipo di sale che si trova in commercio sia grosso che fino.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

 

32 commenti su “Sale rosa dell’Himalaya

  1. Flavia Maria Sabatini il said:

    in internet trovi il sale rosa dell’Himalaya a prezzi ragionevoli. Io l’ho comprato sia grosso che fino nel sito Il Giardino dei libri (www.ilgiardinodeilibri.it) Trovo che sia migliore come sapore e ne si usa decisamente molto meno. Tra tutti i sali naturali, integrali e non passati negli altiforni, dove perdono tutti i loro componenti preziosi diventando un attentato alle nostre coronarie, l’ho trovato il migliore.

  2. Irene il said:

    L’ho provato, ed è buono, ma io preferisco il sale marino. In commercio però si trova molto più sale estratto da giacimenti. In Italia abbiamo tantissimi tipi di sale da provare che nemmeno li conosciamo, perché non sono sponsorizzati. Salsomaggiore Terme ad esempio c’è un sale antico che era un bene prezioso già nel medioevo. Se poi riuscissimo a inquinare meno anche il mare usando il più possibile prodotti locali e a filiera corta, magari i sapori li conserviamo più a lungo che ne dici?.. 😉

  3. stefy il said:

    Ma se, come me, si soffre di ipertensione va bene? C’è qualche altro sale ancora più indicato? Complimenti Paola … ho provato diverse tue ricette e sono tutte buonissime !!! Brava !!! 🙂

  4. Alessandra il said:

    L’ho conosciuto grazie a te! e ora non ci rinuncio più, oltre che più salutare è anche più “buono” !
    Come dire… uniamo l’utile al dilettevole!
    Grazie Paola!!

  5. Linda DeGagne il said:

    I would very much like the recipes to be in English that I receive in my emaiI. I know on the main page you can choose English, please reply, thank you.

  6. vick2561 il said:

    Se è insegna… allora posso scrivere in francese ?!!
    Votre blog est très intéressant et les explications simples me permettent de bien comprendre malgré la barrière de la langue (j’apprends l’italien depuis un an !) Très contente d’avoir découvert votre blog ! Bonne continuation et… faccio i miei migliori auguri per Natale e capodanno a tutti

  7. non c’è paragone con altre pagine blog ! un blog semplice … ma ben strutturato e … non manca la classe ! con grande “curiosità e piacere” ti seguo e consiglio di seguirti … è un continuo apprendere … complimenti <3

    • paola67 il said:

      Ma grazie mille Antonella….il tuo commento è davvero molto carino. Ciò che serve per darmi ogni giorno l’entusiasmo di lavorare a questa avventura!

  8. mascheroni marta il said:

    Si deve usare per tutto,anche nell’acqua per lessare la pasta? Scusa per la domanda sciocca.Complimenti per il tuo blog è meraviglioso, ricette semplici ma buonissime,tutte quelle che ho provato sono state un successo. Grazie di esistere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *