Gnocchi alle castagne

Gnocchi alle castagne

Oggi vi propongo una semplicissima, ma deliziosa ricetta dal sapore autunnale: gli gnocchi alle castagne, un’alternativa particolare ai tradizionali gnocchi di patate!

La farina di castagne, ricavata dalla macinatura delle castagne essiccate, è da considerarsi a tutti gli effetti una fonte di carboidrati complessi, pari alle farine ricavate dagli altri cereali.

E’ ricca di amidi e proteine ed è anche una buona fonte di sali minerali (magnesio, potassio, ferro, zolfo, calcio) e vitamine B1, B2 e C. Presenta un ridotto contenuto di grassi ed è priva di glutine.

Il condimento che vi propongo per gli gnocchi alle castagne è a base di funghi e salmone, ma li trovo perfetti anche con una crema di formaggio o panna, speck e radicchio!

gnocchi di castagne

Ingredienti (per 6 porzioni):

  • 1 kg di patate
  • 150 g di farina di castagne
  • 150 g di farina integrale
  • Sale q.b.

Preparazione:

Immergete le patate in una pentola di acqua salata fredda e fatele cuocere fino a quando diventeranno morbide.

Quando saranno pronte e ancora calde sbucciatele.

Schiacciate le patate aiutandovi con lo strumento apposito e mettete la purea ottenuta su di una spianatoia.

Aggiungete le farine a poco a poco ed iniziate ad impastare.

Continuate fino a quando otterrete una palla di impasto.

Suddividete ora la vostra palla in filoncini e poi in pezzetti di circa 1/1.5 cm.

Rigate gli gnocchi con l’apposito strumento o i rebbi di una forchetta e disponeteli su di una teglia foderata di carta forno.

Riponeteli in frigorifero per circa mezz’ora.

Cuocete gli gnocchi di patate in acqua bollente (salata a seconda del vostro gusto) e scolateli dopo un minuto da quando saranno venuti a galla.

Conditeli a piacere e…

10735729_10205465136536153_1970730657_n

Buon appetito!

Francesca

 

I commenti sono chiusi.