Crostata integrale di pesche e amaretti

Crostata integrale di pesche e amaretti

Con le ultime pesche rimaste, ho deciso di preparare un dolce tradizionale in chiave più leggera ed ecco che è nata la crostata integrale di pesche e amaretti, fatta con una deliziosa pasta frolla friabile e vegana.

crostata di pesche e amaretti

Ingredienti:

Per la base:

  • 225 g di farina integrale
  • 225 g di farina di farro
  • 150 g di farina di riso
  • 100 g di zucchero di canna
  • 100 ml di olio di riso
  • 100 ml di latte di riso

Per il ripieno:

  • 5 pesche noci
  • 100 g di amaretti
  • 3 fette biscottate integrali
  • 3 cucchiaini di marmellata di lamponi

Preparazione:

Mettete le farine e lo zucchero sulla spianatoia e mescolate, create un buco al centro ed aggiungete il latte e l’olio.

Impastate fino a quando si formerà una pallina, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare un’ora in frigorifero.

Tagliate le pesche a dadini e fatele cuocere in una pentola con una tazzina di acqua, fino a quando saranno morbide.

Lasciatele raffreddare ed in seguito mescolatele con gli amaretti e le fette biscottate precedentemente sbriciolati.

Togliete la frolla dal frigorifero e stendete circa un terzo di impasto, mettetelo in una tortiera foderata di carta forno e bucherellatelo.

Spalmate il fondo di marmellata, aggiungete il composto di pesche e amaretti e ricoprite tutto con la restante frolla, cercando di sbriciolarla.

Cuocete per 45 minuti a 180°, forno preriscaldato.

Buon appetito!

Francesca

I commenti sono chiusi.