Arrosto di tacchino con mele e speck

Arrosto di tacchino con mele e speck

L’arrosto di tacchino con mele e speck è un secondo piatto leggero, digeribile e semplicissimo da preparare, ma allo stesso tempo appetitoso!

Il sapore agrodolce conferito all’arrosto dalla combinazione tra mele e speck permette di dare vita ad un piatto davvero originale.

L’arrosto di tacchino con mele e speck è buono sia da gustare freddo sia leggermente intiepidito.

arrosto tacchino

Ingredienti:

  • 400 g di petto di tacchino
  • Una mela renetta
  • 50 g di speck sgrassato
  • Scalogno
  • Prezzemolo
  • Salvia
  • Pepe
  • Sale
  • 150 ml di brodo vegetale
  • 50 ml di vino bianco secco
  • 20 ml di olio di riso

Preparazione:

Sbucciate e grattugiate la mela, aggiungete lo scalogno a dadini, le spezie ed amalgamate.

Sciacquate il petto di tacchino ed asciugatelo tamponandolo con la carta da cucina.

Stendete un foglio di carta forno ed adagiatevi le fette di tacchino sovrapponendole l’una all’altra facendo pressione sui bordi per farle aderire bene, cercate di dare una forma rettangolare.

Salate la superficie e spalmatela con il composto di mele, lasciando un paio di centimetri vuoti ai bordi.

Aiutandovi con il foglio di carta forno arrotolate il tutto.

Ricoprite il rotolo con le fettine di speck e legatelo con lo spago da cucina.

Mischiate in una terrina il brodo, il vino e l’olio di riso.

Foderate una teglia dai bordi alti di carta forno, mettete il rotolo all’interno e versate la miscela liquida.

Infornate a 180° per circa 1 ora, forno ventilato e preriscaldato.

Consiglio di affettare l’arrosto da freddo, per evitare che la carne si sfaldi.

arrosto di tacchino

Buon appetito!

Francesca

I commenti sono chiusi.