Zucchine – La Libellula Coraggiosa

la libellula coraggiosa

Inizia oggi, con questo articolo, la collaborazione con La Libellula Coraggiosa, un orto naturale a Castiglione di Cervia in provincia di Ravenna. Sul sito, La Libellula Coraggiosa, trovate tutte le info che desiderate e se siete di quelle parti, o se in questo periodo di vacanze frequentate le spiagge nei dintorni, fate un salto, perché come scrive Mauro nella sua presentazione “non ci sono cancelli, chiunque può entrare quando vuole, basta chiedere permesso”. Mauro è all’inizio di questa avventura, è una persona ricca di qualità tra cui, quella che non può mai mancare quando si inizia qualcosa di nuovo, tanta, tanta voglia di fare, di mettersi all’opera, di imparare e di lavorare.

Io lo supporto, non solo perché l’ho conosciuto, siamo amici da qualche anno, ma perché ho assaggiato i suoi prodotti e sono veramente ricchi di gusto, segue una coltivazione naturale, per ora non può chiamarla “bio” perché ci sono degli iter burocratici da seguire prima di poterlo fare, e la sua frutta e i suoi ortaggi hanno quel bel sapore e profumo di casa, d’amore e di passione. Una volta a settimana dedicherò un articolo al prodotto di punta settimanale, ovviamente in base alla stagionalità.

Pubblicherò 3 ricette: la prima semplice, quasi una cottura di base, la seconda di media difficoltà iniziando ad introdurre altri ingredienti e procedimenti più lunghi, ed infine la terza più complessa, anche più completa. In tutte e 3 queste ricette cercherò di valorizzare il prodotto il più possibile. Inoltre almeno 1 ricetta sarà vegetariana o vegana e almeno una sarà dedicata agli intolleranti al glutine. Troverete a fianco dei titoli il simbolo corrispondente.

Oggi vi presento le zucchine, che si da il caso siano anche il mio ortaggio preferito, versatile, si può tagliare in mille modi diversi, fare ripieno, tritare, frullare e chi più ne ha più ne metta… ah dimenticavo! Esistono anche dei dolci a base di zucchine! Le tre ricette di oggi saranno delle zucchine arrosto con il rosmarino, la più semplice e veloce, un gustoso contorno; un fingerfood rapido con zucchine grigliate ripiene di pesto e pomodorini secchi sott’olio; ed infine una miniquiche che può essere servita sia come antipasto che come secondo.

ZUCCHINE ARROSTO AL ROSMARINO
dubai-senza-glutine-gluten-free logo_veget_negativo-150x150 copia1 copia

 

IMG_4184

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 o 5 zucchine
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.

Tagliare le zucchine per il lungo, in fette da 1 o 2 mm. Ungere il fondo di una teglia da forno e posizionare le zucchine, sovrapposte al massimo per mezzo cm, una sull’altra. Salare e ungere con un filo d’olio. Posizionare un rametto di rosmarino nella teglia e infornare, in forno caldo, se possibile ventilato 200°C per una mezzoretta.

IMG_4187

 

ROTOLINI DI ZUCCHINE AL PESTO E POMODORINI SECCHI

logo_veget_negativo-150x150 copia dubai-senza-glutine-gluten-free

 

 

IMG_4179

Ingredienti per 8 rotolini:

  • 1 o 2 zucchine
  • 2 o 3 cucchiai di pesto ligure (facile da fare in casa in un mixer tritando basilico, parmigiano, olio e pinoli)
  • 4 pomodorini secchi sott’olio

Tagliare le zucchine per il lungo, sottili, e grigliarle su una griglia o su una bistecchiera. Tritare a coltello i pomodorini e unirli al pesto. Spalmare questa crema sulle zucchine e arrotolarle. Non serve sale, e si possono servire sia tiepidi che freddi.

IMG_4183

MINIQUICHE ALLE  ZUCCHINE

logo_veget_negativo-150x150 copia

 

 

IMG_4290

Ingredienti per 5/6 miniquiche:

  • 1 zucchina
  • 1 piadina grande
  • 100g di formaggio spalmabile o a pasta morbida tipo brie
  • sale q.b.

La ricetta è semplicissima: coppare la piadina in 5/6 tondi e metterli sul fondo di pirrotini da muffins. Con un pela patate affettare per il lungo le zucchine, pela patate perché così le zucchine saranno sottilissimo. Nel caso in cui le fette poi siano molto alte perché la zucchina è grossa, tagliare a metà per il lungo. Sulla piadina posizionare o un cucchiaio di formaggio spalmabile o un cucchiaio di formaggio morbido tritato. Sopra il formaggio mettere le zucchine arrotolate una nell’altra, nel mio caso sono serviti 3 pezzi di zucchina per ogni miniquiche. Ricoprire la zucchina con il formaggio avanzato. Cuocere in forno caldo 200°C per 15/20 minuti.

IMG_4286

Precedente Biscotti alla Menta e Prezzemolo - Contro Alitosi nei Cani Successivo Cornetti Salati di Pasta Sfoglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.