Tiramisù – Veneto

Il tiramisù è il dolce italiano più conosciuto in tutto il mondo! E’ un dolce al cucchiaio a base di savoiardi imbevuti nel caffè e di crema al mascarpone. E’ stato inventato in Veneto, a Treviso, in epoca recente, probabilmente anni ’60, ’70 del 1900. Il tiramisù presenta comunque delle similitudini con altri dolci, per esempio con la charlotte per l’uso dei savoiardi, con la zuppa inglese essendo un dolce a strati con parti inzuppate in liquori e creme e altri dolci minori come il dolce Torino o la Bavarese Lombarda. Probabilmente è stato inventato al ristorante “Alle Becchierie” di Treviso, dal cuoco Roberto “Loly” Linguanotto. Il nome in veneto “tiramesù” italianizzato in “tiramisù” ricorda le capacità nutrizionali, anche se poteva anche maliziosamente indicare gli effetti afrodisiaci. La ricetta originale prevede i savoiardi, i tuorli non gli albumi, lo zucchero, caffè, mascarpone e cacao in polvere, non c’è traccia nemmeno del liquore. La sua forma originale è rotonda anche se molto più comoda per tagliare una mattonella è la forma rettangolare. Vi presento la ricetta di mia madre, che in realtà assomiglia molto a quella originale.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Mascarpone
  • 200 g Zucchero
  • 5 Tuorli
  • q.b. Savoiardi
  • q.b. Caffè
  • q.b. Cacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Per la crema al mascarpone montare i tuorli con lo zucchero fino a che saranno belli spumosi, aggiungere il mascarpone e mescolare in modo da rendere il tutto omogeneo. In tutto saranno 3 strati di crema, quindi dividerla più o meno in parti uguali e usarne un terzo per il primo strato nella teglia. In una ciotola versare il caffè ormai freddo e inzupparci i savoiardi per qualche secondo. Posizionare i biscotti sul primo strato di crema, stendere altra crema e spolverare con cacao amaro, di nuovo savoiardi e l’ultima parte di crema. Tenere in frigorifero almeno 4 ore prima di servire. E subito prima di portare in tavola rispolverare con il cacao.

Note

Precedente Rotolo di Frittata Prosciutto e Formaggio Successivo Sformato di Carote

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.