Pane Arabo con esubero Lievito Madre

 

20150219_094959

 

Da qualche settimana sto facendo crescere il lievito madre, seguendo i preziosi suggerimenti de La cucina di Loredana. Con i rinfreschi necessari per farlo crescere, ogni volta c’è un pò di impasto che va buttato e un pò mi dispiaceva. 🙁 Ma di nuovo mi è venuto in aiuto il blog di Loredana e ho trovato questa ricetta per riutilizzare l’esubero dei rinfreschi. 🙂 Davvero un successo. 😉

Ingredienti per 6 panini:
300 grammi di farina,
150 ml di acqua tiepida,
100 grammi di esubero di lievito madre senza rinfrescare (o 12 grammi di lievito di birra),
mezzo cucchiaino di sale,
un cucchiaino di miele,
farina di semola per spolverare il pane.

1. Sciogliere il lievito madre nell’acqua tiepida. Aggiungere il miele, la farina ed in ultimo il sale. Impastare bene, a mano o con una impastatrice, fino ad avere un composto liscio e morbido, ma non appiccicoso. Se si usa il lievito di birra fare sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida e continuare nello stesso modo.
2. Mettere l’impasto in una ciotola unta di olio, coprite con un panno e lasciate lievitare per circa 3 ore in un luogo tiepido (ad es. nel forno spento con luce accesa).
3. Trascorso questo tempo, dividere l’impasto in 6 parti, formate delle pagnottelle basse schiacciandole leggermente con le mani,piegandole a tre e spolverizzare con la semola.
4. Adagiare il Pane Arabo sulla teglia rivestita con carta forno, coprite con un panno e fate lievitare per 2 ore. Ai miei paninetti è servita tutta una notte nel forno spento per lievitare. Preriscaldare il forno a 220°-230° e far cuocere il Pane Arabo per 10 minuti, deve restare ancora chiaro. I miei si sono coloriti un tantino di più, ma dentro era sofficissimo.

20150219_095229

Lascia un commento

*