Canederli alla zucca, come cucinarli

I canederli alla zucca li ho sperimentati l’altro giorno. Mia figlia non ama il sapore dolce della zucca, riesco a fargliela mangiare solo con la crema di zucca. Io adoro la zucca e mi piace cucinarla spesso. La settimana scorsa ho pensato: “le piacciono i canederli, il formaggio… perché non provare ad aggiungere la zucca”. Il risultato è stato molto apprezzato, ora quando li preparo esulta di gioia.

canederli-alla-zucca-aperti, Ortaggi che passione by Sara

Canederli alla zucca

 

STAGIONALITA’   autunno e inverno

Difficoltà: media

Tempo di preparazione:  circa 1 ora

Tempo di cottura:  circa 5 minuti o più (dipende dalla grandezza del canederlo)

 

Ingredienti per circa 40 canederli (diametro 4 cm.)

(consiglio 5 canederli a commensale)

  • ½ cipolla bianca (100 g)
  • olio di semi
  • 500 g di zucca pulita (Delica)
  • 500 g di pane raffermo, del giorno prima e ancora morbido (con crosta sottile)*
  • 150 g di latte (vaccino o di soia)
  • 3 uova t.a. (175 g)
  • 200 g di formaggio tipo Caciotta
  • 50 g di Trentingrana
  • 50 g di pangrattato (o quanto basta)
  • la punta di un cucchiaino di cannella
  • la punta di un cucchiaino di noce moscata
  • sale e pepe q.b.

* se il pane fosse secco, aggiungere altro latte per ammorbidirlo (circa 50 g)

Servire a scelta:

  • con del brodo
  • con il classico burro e salvia
  • con della salsa di zucca: cuocere dei dadini di zucca pulita con un filo d’olio, poca acqua, sale e aromi a scelta per circa 20 minuti o fino a che si ammorbidisce. Frullare e raggiungere la densità desiderata aggiungendo dell’acqua e /o olio extra vergine d’oliva. La vellutata di zucca si può porre come base dei canederli o cospargere sopra.

canederli-alla-zucca-prima-della-cottura

Procedimento

Pulire la zucca e tagliarla a dadini di un centimetro per lato.

Tagliare finemente la cipolla e stufarla sul fuoco con poco olio e un filo d’acqua per circa 10 minuti o fino a che diventa tenera. Aggiungere la zucca a pezzetti, la cannella, la noce moscata e il sale. Cuocere per circa 20 minuti e all’occorrenza aggiungere poca acqua alla volta, a fine cottura la zucca deve essere morbida e asciutta. Lasciare raffreddare.

canederli-alla-zucca-collage-1

Tagliare il pane a dadini di circa un centimetro per lato e porlo in una capiente ciotola.

In una ciotola versare il latte e rompere le uova, con una forchetta sbattere leggermente il tutto. Versare il liquido sopra il pane (1) e mescolare bene con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo, e compatto (2). Se l’impasto risultasse troppo morbido, aggiungere altro pane raffermo.

Coprire la ciotola e porla in frigorifero a riposare per almeno venti minuti.

Nel frattempo, tagliare a dadini la caciotta e grattugiare il trentingrana.

Togliere il composto dal frigorifero e aggiungere: i formaggi e la zucca ormai fredda (3), mescolare.

canederli-alla-zucca-collage-2

Aggiungere il pangrattato (4). Impastare bene tutti gli ingredienti con le mani distribuendoli in maniera omogenea. Pressare bene (5). Il composto sarà leggermente colloso, morbido ma non bagnato. Nel caso fosse troppo morbido aggiungere pochissimo pangrattato o farina.

Riporre nuovamente il composto in frigorifero per almeno mezz’ora (e al massimo per 2 giorni) per far si che tutti gli aromi si fondano tra di loro.

Come cucinare i canederli alla zucca?

Bagnarsi le mani e formare dei canederli di circa 3 – 5 centimetri di diametro, ben compatti (6).

Cuocerli nell’acqua che sobbolle (la bollitura deve essere solo accennata, per evitare di rompere il canederlo). Una volta venuti a galla, lasciarli cuocere per un altro minuto e poi scolarli con l’aiuto di una schiumarola. Il tempo di cottura dipende dalla grandezza dei canederli.

PROVA COTTURA

Cuocere un canederlo nell’acqua calda (o brodo). Dovrà rimanere compatto, non sfaldarsi e mantenere la sua forma. In caso contrario si è esagerato con i liquidi, quindi unire altro pangrattato o farina al composto e rifare la prova. Dopo la cottura devono essere compatti e senza vuoti.

I consigli di Sara

  • L’aggiunta di pangrattato o farina al composto rende i canederli duri, meglio limitarne l’uso.
  • Formare i canederli con le mani leggermente bagnate, per evitare che il composto si appiccichi troppo.

 

Con questa ricetta “Canederli alla zucca” partecipo al contest #keepcalmandeattzatziki

de “La Pagnotta Innamorata”, nella categoria ricette salate

Canederli alla zucca, keep-calm-and-eat-tzatziki-10

Facebook Ortaggi che passione by Sara

 

 

2 commenti su “Canederli alla zucca, come cucinarli

  1. I canederli li adoro ma alla zucca non li ho mai visti da nessuna parte, idea molto originale da provare! Un saluto