Crea sito
You are currently browsing all posts tagged with 'olio EVO'

Peperoni sott’olio e aceto con Peperoncino

  • novembre 10, 2011 at 20:54

Buongiorno a tutti cari amici del Web.

In questi giorni ho rifatto i Peperoni sott’olio/aceto, che sono a mio modesto parere uno degli antipasti o contorni piú gustosi della cucina.

I primi che feci li sbollentai un pó, ma notai che diventavano troppo molli dopo qualche settimana, perché con l’olio e l’aceto si ammorbidiscono da soli , quindi…la cottura é superflua.

Questi invece li ho semplicemente lavati, mondati e tagliati alla julienne ed inseriti in vasetti precedentemente sterilizzati a strati alternati da questi

Ingredienti:

Peperoni tricolore Verde/Giallo/Rossi

Peperonicini semipiccanti

aglio in polvere,

pepe nero in grani,

peperoncini misti,

sale,

Olio EVO, per il 35%

Olio di Semi di Girasole, per il 35%

Aceto di Vino Bianco, per il 30%

fino al quasi margine del vasetto.

Capovolti per 10 minuti, dopo averli chiusi ermeticamente, e messi in un luogo fresco e buio a farli riposare per almeno 3 settimane.

Vedrete che bontá!!

Facili, veloci da fare e ottimi accompagnatori di pranzi e cene :-)

Buona giornata a tutti/e e..

grazie per l’attenzione prestatami con la vostra visita :-)

Baci baci!

Peperoni Rossi profumati al Basilico

  • ottobre 21, 2010 at 20:25

Ed eccomi di nuovo..

oggi avevo voglia di un contorno semplice, leggero e saporito. Avevo dei Peperoni rossi in frigo che giacevano da un pó di tempo, quindi…li ho lavati, asciugati per benino messi in carta forno e fatti cuocere per circa mezz’ora in forno a 200 C°.

Alla fine li ho conditi con degli spicchi d’aglio a fettine, basilico, olio EVO, sale e pepe….hummm…che bontá!!!

E come si dice…”un peperone al giorno leva il languorino di torno”…ehmmm….mi avete capito!!!

Le Mignolate Siciliane e La Pizza Morosa

  • ottobre 18, 2010 at 20:13

Compleanno di Noemi 3° Parte

Ed eccomi di nuovo per presentarvi una ricetta tipicamente Siciliana: Le Mignolate Siciliane e la Pizza Morosa.

Questi gli ingredienti

Per le Mignolate:

tritato misto di maiale
olive nere
formaggio per pizza o mozzarella
cipolla
olio EVO
sale e pepe q.b.

Nota bene: gli ingredienti si possono benissimo sostituire con ricotta e spinaci oppure con broccoli, cipolla e olive nere.

Per la Pizza:

funghi
peperoni
olive nere
prosciutto
paprika
cipolla
sale e pepe q.b.
olio EVO
formaggio per pizza o mozzarella

L’impasto é formato dagli ingredienti che trovate nella ricetta del Pane con le Cipolle fritte, che naturalmente si dovranno omettere nell’impasto.  Si metterá per 1 ora nel forno spento solo con la lucina accesa, questo fará sí che la lievitazione avviene sempre correnti d’aria e con un leggero calore…vi accorgerete che l’impasto piú tardi assumerá una morbidezza speciale.

Per le mignolate bisogna stendere la pasta a forma d’uovo, cioé ovale, e distribuire il tritato, le cipolle e le olive nere su tutta la superfice dell’impasto. Condire di sale e pepe, aglio liofilizzato, olio EVO ed infine distribuire il formaggio.

Chiudere arrotolando l’impasto su se stesso e formare un grosso salame. Tagliare in pezzi di circa 7 cm ciascuno, prenderne un pezzo in mano e girarli a chiocciola facendo una leggere pressione sulla base. Adagiarli su carta forno.

Condire la pizza con la salsa di pomodoro,  gli ingredienti, irrorare con un pò di olio e finire con il formaggio.

Cuocere a forno fino a doratura desiderata e gustare con un bel bicchiere di vino rosso, magari un Nero d’Avola di Sicilia.

Con questa Ricetta partecipo al Contest
Natale nel Mondo

Cozze Mediterranee Gratinate

  • ottobre 12, 2010 at 15:51

Eh si!!!…profumo di Mare.

Le cozze sono uno die miei crostacei preferiti, li faccio in tanti modi ma…questa é la mia ricetta preferita: Le Cozze Mediterranee Gratinate al forno.

Sono squisite, da leccarsi i baffi, ci vuole solo un pó di pazienza per riempirle se se ne fanno molte, tipo io ne ho fatto 3 chili…insomma… un lavoretto!!

Ma alla fine le mie papille gustative sono state ben ripagate del lavoro fatto..

Sono ottime anche come  o antipasto.

Mettiamoci all’opera…

Ingredienti

2 kg di cozze

pan grattuggiato quanto basta

olio EVO (Extra Vergine Oliva)

2 spicchi d’aglio

sale e pepe q. b.

brodo di cozze

1 ciuffo di prezzemolo

formaggio grattuggiato a scelta

1-2 limoni

Preparazione

Lavare accuratamente le cozze. Metterle in una casseruola capiente e farle aprire a fuoco vivo. Appena pronte eliminare quelle che non si sono aperte, vuol dire che erano morte giá prima di essere pescate, quindi, nocive.

Mettere da parte il brodo che si é formato dalle cozze cuocendole.

Aprire le cozze ed eliminare il secondo guscio e metterle tutte in una ciotola.

Con il pan grattuggiato, l’aglio tritato e gli altri ingredienti fare un impasto, aggiungendo di tanto in tanto il brodo di cozze e l’olio fino a raggiungere una consistenza morbida.

Coprire le cozze una ad una con l’impasto e adagiarle su carta forno in una grande placca.

Gratinarle in forno preriscaldato a 200 C° fino a che non raggiungano una doratura sfumata, circa 20 minuti

Servirle in un piatto portata accompagnata da limone e prezzemolo finemente tritao  con un buon bicchiere di spumante o vino bianco….e….buon appetito!!

Olive alla Cacciatora della Mamma

  • ottobre 1, 2010 at 08:34

Bentrovati nel mio Blog…
Quando la gola chiama….le olive rispondono!!
Io sono una patita di olive, di tutti i colori e provenienze.
Queste sono delle Olive alla Cacciatora della Mamma… si..
..propio perché é la ricetta della mia cara Mamma, che non c’é piú.
Mi ha lasciato tanto della sua cucina, e questa.. é una delle ricette che io adoro e mi fanno sentire vicina a Lei..…
…ve la presento!

Ingredienti

500 gr di olive verdi
2 o 3 gambi di sedano
4 spicchi d’aglio
origano
sale q. b.
olio EVO
aceto di vino rosso

Preparazione

Mettere a bollire dell’acqua e sbollettare il sedano pulito e tagliato a fettine. Far in modo che rimanga croccante. Farlo raffreddare. Altra alternativa e piú veloce é quella di mettere il sedano tagliato con l’acqua in un contenitore per il microonde e far cuocere per circa 7 minuti, scolarlo e raffreddarlo. Condire di sale peró solo dopo la cottura, altrimenti il sale prolunga il tempo di cottura.
In un insalatiera o ciotola mettere le olive, aggiungere l’origano, l’aglio tagliato a lamelle e il sedano a fettine comprese le foglioline.

Condire con l’olio e l’aceto quanto ne basta e lasciar riposare per almeno un ora, per far sí che l’aglio e tutti gli ingredienti insaporiscano le olive.

Servire come antipasto, contorno o aggiungere ad insalate o condimento per carni ed altre ricette golose.