Crea sito
You are currently browsing the Tutorials category

Cupcake-Dress, ovvero…il vestitino dei Cupcakes! – Tutorial -

  • febbraio 6, 2011 at 11:26

Dopo alcuni giorni di Virus allo stomaco, influenza e vari malesseri, eccomi di nuovo con voi.

Sono stati giorni anche di tristezza al Cuore ….la presenza dei miei Genitori la sento intensamente, e nei giorni che stavo male sentivo la mia Mamma vicina…. era una senzazione bella, ma allo stesso tempo mi faceva male tanto il cuore, perché avrei voluto abbracciarla e sentire il suo calore. Ma stó cercando d’imparare a pensare che non devo piangere e soffrire, ne per mé, ne per i miei genitori e….né per la mia Famiglia, anche se só che ancora vivró tanti di questi momenti.

Chiusa questa parentesi, ritorniamo alla Vita quotidiana e qualche cosa di piú piacevole.

In questi giorni avevo postato un Articolo riguardante i Cupcake in Love. Ovvero, i Muffins decorati e vestiti a festa per San Valentino, che era l’occasione imminente.

Questi Cupcakes avevano appunto dei vestitini tutti colorati. Sono di cartoncino ma ne esistono anche plastificati.

Questi “vestitini” in commercio costano davvero tanto, oltre che alla spedizione che si aggira sempre sui € 3,90 e piú, i Wrappers o Cupcake-Dress si aggirano dai € 8, 95 quelli piú semplici  fino ai € 13,95 quelli plastificati con piú dettagli. Certo, saranno forse piú belli, ce ne sono a Filigrana, avranno piú dettagli, ma per il momento… accontentiamoci di quelli Home Made :-)

Mio marito mi dice che a stampare questi “vestitini” di solo colore per le cartuccie spendo forse anche piú che comprarli in negozio, ma io sono invece del parere che risparmio lo stesso e in questo modo mi posso permettere piú scelta, cosa che non potrei fare se li comprassi, avrei la scelta limitata. Peró, vogliamo mettere le cose fai da té?…a mé piace anche farle queste cose, quindi…oltre all’utile c’é anche il dilettevole.

Conclusione: se anche voi siete dello stesso mio parere, allora….non vi resta altro che scaricarvi i miei schemi che vi vado ad allegare e ….risparmiate, volendo con questi soldini comprate un altra formina per i vostri biscotti o altre decorazioni :-) .

P.s.: Per questioni di Spazio MB devo purtroppo caricare le foto degli schemi in forma ridotta. Al momento di stamparle dovrete prima “aprire la foto con Paint con il mouse destro, cambiare la grandezza  triplicandola o quadruplicandola. Premete “stampa” e adeguatela alla pagina di DIN 4 – fate prima una prova su foglio di carta normale – se siete contenti della grandezza, allora stampatela su cartoncino”.

Questo é il Link da dove ho attinto gli Schemi: “Food Art Party”. Quí ne troverete molti altri!

Spero di essere stata abbastanza chiara. Se avete bisogno di aiuto non esitate a chiedermene. Vi risponderó con piacere :-) .

Ed ecco di cosa abbiamo bisogno:

schemi Cupcake- Wrapper/Dress

cartoncino di medio spessore

1 forbicina

scotch/tesa

filo in metallo per Hobby o da fiorista

1 cucitrice o dello scotch autoadesivo


Procedimento

Per prima cosa dobbiamo stampare gli schemi dei Wrappers o Cupcake-Dress. Li vedete in foto in grandezza naturale.

Ricordatevi che questa che vedete giá stampata da mé é la grandezza per i Muffins Standard. Quelli sotto i Muffins giá pronti invece sono piú piccoli. In quel momento non avevo i Muffins piccoli, ma li vedrete sotto in quelli dell’Articolo giá postato.

Vi ricordo anche che questi schemi sono muniti anche di “scritte o fiori” molto carine in diverse forme, come questi che vedete “Love”  o gli altri con “le Rose” che anch’essi si ritagliano e si infilzano con il filo di metallo incollandolo dietro, sempre con lo scotch (in foto lo si vede girato vicino lo scotch).

Ed ecco alcuni degli schemi


Questo l’occorrente….

Procediamo:

Dopo aver stampato gli schemi, ritagliateli con cura all’orlo piú precisi possibbili. Ora, li dobbiamo “assemblare” da dietro. Questo lo potete fare in due modi: o con la cucitrice (ma si toccherebbero i gancetti al tatto – se li volete regalare non é bello- ) o con lo scotch autoadesivo, cioé… che attacca da entrambi i lati (che é piú fine naturalmente). Purtroppo in quel momento non avevo lo scotch autoadesivo ed ho optato per la cucitrice, naturalmente i Cupcake non li dovevo regalare :-)

Adesso, dobbiamo praticare dei tagli attorno al cartoncino. Questo lo faremo per chiuderlo di sotto ed assemblarlo completamente…..

in questo modo!

Stringere tutti i lati con il taglio sovrapponendoli ed eventualmente chiuderli ancora con dello scotch autoadesivo per evitare che si aprono.

Questi sono i Cupcakes-Dress completi che avevo postato.

Devo dirvi che in alcuni di questi Vestitini non c’é bisogno di fare l’ultima operazione, per via della forma e grandezza che non ne richiede. Naturalmente sotto il Muffin non ci sará una base, ma non necessiterá, perché il Muffin non potrá uscire visto la forma superiore della “calotta” che é piú grande.

Quí ho aggiunto alcune ideuzze Home Made facili facili. Scusate le imperfezioni, ma il senso era quello di far capire che si possono usare qualunque tipo di materiali mettendo un pó di fantasia.

Questi per esempio sono dei sottotorta in pizzo-carta….facili e convenienti.

Il metodo é sempre quello precedente.

E quest’altro, il cartoncino che vedete sotto il Wrapper colorato….vi chiedete cosa possa essere, vero?……

…..ebbene sí, e propio lei….la carta da parati!!!…. quella con il legno dentro… che é resistente e piú spessa…, ed é anche strutturata, il ché non guasta”"

Ecco…!!!

…allora, chi piú ne ha piú ne metta!!

Se avete o travate altre idee mi farebbe piacere conoscerle.

Beh, possiamo fare una festicciola con i Muffins o Cupcakes vestiti a Festa!!!…e che dire poi per i nostri bambini, avete notato quello di sopra “Princess”?.…la mia piccola peste Noemi si é giá prenotata

Allora….buon divertimento e…

spero vi siano piaciute almeno tanto quanto lo sono a mé…

Kisses

Cialda Wushu in PdZ – Mini-Tutorial -

  • gennaio 31, 2011 at 14:08

Eccomi di nuovo con voi.

Era da tanto che volevo provare a fare una cialda per una torta a tema. L’occasione adesso c’é, anche se ci vuole ancora qualche mese per eseguirla, ma … siccome il tempo per realizzare i vari soggetti di torte  é sempre lungo, allora..ho iniziato fin da adesso. Pertanto, le cialde di Pasta di Zucchero di conservano benissimo nei contenitori quindi, vi faccio vedere come realizzare una cialda per torte senza bisogno di comprarla..(mi scuso sin d’ora se alcune foto le ho saltate ).

Con questa tecnica si possono realizzare varie cialde a tema e colorarle a secondo le figure.

Questa dovrá appartenere ad una Torta per i 40 anni per il Maestro di Wushu di mia figlia Noemi. Lui si chiama Gero. La Moglie mi ha commissionato  una torta per Lui.

Il Wushu é un arte marziale come il Judo, Karate e il Kung Fu, solamente che la prima é indirizzata piú alla difesa che all’attacco. A mia figlia piace molto questa Disciplina ed hanno un costume tutto nero. Lei per ora ha la cintura bianca, perché ha iniziato da Agosto dello scorso anno. Quest’anno fará il primo esame. Per quanto riguarda il Maestro, lui é Cintura Nera di Wushu quindi, per i colori non avevo purtroppo molta scelta. Il cerchio sul braccio é il simbolo del Club appartenente questa Disciplina ( per questo nella foto da ricalcare non lo vedete)….insomma….ho fatto del mio meglio, ho avuto bisogno di piú di 2 ore per eseguire questo lavoro.

Questa é la prima volta che ne eseguo uno quindi…non stupitevi se ha dei difettucci….” non sono mica Michelangelo, io…” :-)

Spero possa essere utile a qualcuno e ….spero anche vi piaccia.

Abbiamo bisogno di:

Pasta di Zucchero

colori alimentari in pasta

2 pennelli

1 coltellino affilato o taglierino

1 matita

1 foglio di carta forno bianca

3 gocce di alcool alimentare o Wodka

1 stuzzicadenti

Procedimento

Ricalcare con la matita la sagoma da ritagliare con la matita e ritagliarla appunto con una forbicina piccola.

Stendere la Pasta di Zucchero con dello zucchero a velo.

Ritagliare la Sagoma per intero.

Ritagliare anche la giacca e i capelli in secondo tempo, i piedi, le mani e il viso.

Quest’ultimi dovranno avere il color carne. Dovrete ricalcare e ritagliare tutti i pezzi singolarmente se vorrete avere l’effetto – 2 D -

Appoggiare il ritaglio sulla PdZ e tenendola ben ferma ritagliare con il taglierino tutti i singoli dettagli.

La Scrittura: Con uno attrezzo per la pdz ricalcare sulla PdZ per evidenziare la scrittura Wushu in cinese

Con uno stuzzicadenti intinto di nero ricalcare la scrittura facendo attenzione a non sbavare.

Sciogliere con alcune gocce di Alcool alimentare un pó di colore nero attingendo dal barattolo con uno stuzzicadenti e riportandolo in un piattino nell’alcool. Ricordate che lo stuzzicadenti non si deve intingere una seconda volta nel barattolo dallo stesso punto che avete intinto prima, tracce di Pasta di Zucchero potrebbero rovinare  il colore deteriorandolo.

Adesso con un coltellino fate una leggera pressione e formate le pieghe della giacca e i pantaloni. Ora con un pennello prendete il colore e dipingete la sagoma per intero.

Lo stesso fate con la giacca e i capelli. (Scusate se non ho le foto dei passaggi)

Adesso sovrapponete la giacca e i capelli in modo tridimensionale – 2 D -

Colorate il viso, piedi e braccia del color carne e con l’altro pennellino intingetelo nell’acqua e incollate i pezzi che ho appena descritto nel posto appartenente la sagoma.

Infine tagliate una cintura in PdZ ed avvolgetela intorno alla sagoma. Fate un nodo e dipingetela con il nero anch’essa.

Lasciate asciugare la Sagoma e conservatela in un contenitore di plastica fino al momento di essere appoggiata sulla torta finita.

Beh, come primo esperimento direi che potrebbe andare, non é perfetta ma…..la perfezione appartiene a Dio.

Non sempre “cosa la testa propone la mano dispone”…cmq….nell’insieme posso accontentarmi!

Devo dire anche che mi sono scelta un soggetto non propio facile…..eh….sono fatta cosí …che ci posso fare!!

Alla prossima…..follía!!!

Timbri Scrapbooking, Colori e Forme su PdZ – Tutorial -

  • gennaio 23, 2011 at 00:50

Eh sí…é da un pó che non sono attiva con le Decorazioni lo só! Sono andata un pó in letargo, é l’inverno ma….

sono tornata!!…e con qualcosa di carino e veramente facile da realizzare.

Seguite il passo – passo e vedrete come é facile realizzare disegni in fiori, animali, ornamenti ed altro sulla Pasta di Zucchero per abbellire le vostre torte sempre di piú :-) .

Si realizzano con dei Timbri Scrapbooking di quelli che usano i vostri bambini, ma sono in silicone completi di un blocco trasparente di plastica, dove appoggiare le forme per poterle distinguere meglio. Sono muniti anche di cuscinetti di colore per i timbri – mi raccomando di non usarli peró - noi abbiamo bisogno di Colori Alimentari :-)

Questo é un Tutorial fatto con prove sulla Pasta di Zucchero per mostrarvi al meglio e senza dubbi quello che si puó realizzare con questi stampini. Le Decorazioni vere e propie li vedremo in seguito su qualche torta che andró a realizzare.

Ecco di cosa abbiamo bisogno:

Pasta di zucchero

Seti Timbri per Cartoline e Inviti

Colori alimentari in Pasta

Colori alimentari in Polvere in Oro, Bronhzo o Argento

Alcool alimentare o Wodka

stuzzicadenti

pennellino

Procedimento

Questo é il Set di Timbri che ci serve, ma i timbri e il blocco li trovate anche singoli (in set sono piú convenienti). Costa solamente € 4.50….

Lavate bene con acuqa calda tutti i Timbri e asciugateli per bene. Stendete un pezzetto di Pasta di Zucchero.

Immergete uno stuzzicadenti in un colore in pasta a vostra scelta (mi raccomando di non immergere una seconda volta lo stuzzicadenti nel colore per evitare di lasciare tracce di PdZ che potrebbero deteriorare il colore rovinandolo).

A seconda dellai tonalitá che desiderate mettete tanto colore quanto ne basta. Si puó anche scegliere una leggera tonalitá, quindi..pennellare poco colore.

Adesso giratelo sulla Pasta di Zucchero, tipo su di un centrino o direttamete sulla Torta, e fate una leggera pressione. Estraete con delicatezza.

Procedere con i colori che preferite.

Coroli Oro, Bronzo e Argento in polvere:

Con la punta di un cucchiaino o una pepita per gocce mettete una goccia di Alcool su di un piattino e aggiungere una puntina di colore oro, bronzo o argento. Mischiare con il pennellino e passarla su di una forma a vostro piacere (io ho scelto un ornamento) e procedere allo stesso modo della spiegazione precedente.

Nota bene: non sciogliete i colori in polvere dorati con l’acqua; la PdZ é nemica della stessa. L’Alcool ha il vantaggio di asciugare subito in confronto all’acqua, quinidi… non lascia tracce sulla Pasta di Zucchero o quelle fastidiose Onde che sono inestetici.

MI raccomando, alla fine del lavoro di lavare ed asciugare bene le forme di silicone prima di rimetterli negli appositi fogli e ricoprirli mettendoli nella scatola, e specialmente nelle fessure piccole, dove si possono annidare tracce di colore che potrebbe provocare muffa rovinando cosí le forme.

Attenzione: fate attenzione quando lavate i timbrini. Sono piccoli e trasparenti. Mettete nel lavandino il filtro per i resti del cibo. Si possono perdere facilmente e non li vedete (esperienza giá fatta)…quindi, mi raccomando..occhi aperti  .

Insomma, come prima prova direi che possono andare. Ero da sola e dovevo fare le foto con una mano e con l’altra fare pressione sulla PdZ, a volte forse un pó troppo a volte meno…. spero abbiate comprensione :-) …e poi, come dico sempre io “L’impegno rende l’Allievo un Maestro”

Comunque, spero di avervi regalato nuove idee per realizzare sempre Decorazioni eleganti e per tutti i gusti, e che vi siano piaciute.

Grazie di avermi seguita…

alla prossima!!

Ornamenti di Zucchero – Tutorial -

  • novembre 9, 2010 at 16:47

Salve a tutti…

oggi ho realizzato delle nuove Decorazioni (..ancoooooraaaaaaa….tanto per cambiare, direte voi!!!) :-)

Eh no!!….queste sono tutt’altra Musica!!…Sono decorazioni bellissime, sempre di zucchero ma….uno zucchero diverso:

L’Isomalto. Quí sotto troverete una spiegazione un pó dettagliata per capire di cosa stiamo parlando. Con questo articolo potremmo dire che vi propongo un piccolo Tutorial dell’Isomalto, visto che farlo mi é costato un bel pó di tempo (piú di mezza giornata)  tra il Lavoro le Foto e le Spiegazioni…. A proposito di costi: vi dico subito che non costa come il normale zucchero, propio perché é diverso. Ci sono negozi che si fanno pagare per 300 gr dai 5 ai 6 Euro, piú spedizione…. quindi… occhi bene aperti!!

——————————————

L’isomalto è un sostituto naturale dello zucchero, un alditolo principalmente usato per le sue caratteristiche fisiche simili a quelle dello zucchero.
È una sostanza cristallina, bianca e inodore, contenente all’incirca il 5% di acqua di cristallizzazione. L’isomalto non ha l’indesiderato “effetto di raffreddamento” (cooling effect) proprio di altri zuccheri alcolici, in particolare lo xilitolo e l’eritriolo. L’isomalto è inusuale in quanto è uno zucchero alcolico prodotto dalle barbabietole.
L’isomalto può essere utilizzato anche per la scultura di zucchero ed alcuni lo preferiscono allo zucchero in quanto cristallizza più lentamente.

Riportato da Wikipedia

Importante: L’isomalto raggiunge altissime temperature. Non toccare mai con le dita, vi scottereste in maniera forte!!

—————————————–

Allora iniziamo…., come vedrete..si possono realizzare delle splendide creazioni in poco tempo (‘nsomma…pó di piú)…cmq…

vale la pena, per chi come mé é sempre alla ricerca di cose nuove, dedicare un pó di tempo a queste decorazioni…

Quí sotto alcune realizazzioni che aspettano una torta dove andare a sdraiarsi…..!!..

Le piccole foto vi spiegheranno un pó meglio….Per la preparazione di tutte queste decorazioni avete bisogno di 4 -5 cucchiai di isomalto in un pentolino. Si scioglie in pochi miunuti. Aspettare qualche minuto, ma propio poco, e con un cucchiaino versarne un pó sulla forma che avete a disposizione adagiata su carta forno facendo dei giri sopra e sotto, dopo alcuni miunuti si é raffreddato e potete delicatamente estrarlo dalla forma. Eventuali eccessi li ritagliate con una forbicina pulita e affilata bene e formare a piú piacimento.

Come potete vedere sono bellissime decorazioni, bisogna solo avere delicatezza nell’estrarli dalle formine per i Muffins ,in silicone preferibilmente, sono piú morbidi e facile per l’estrazione, perché si rompono nel frammento di un attimo!

Ho voluto riempire il cestino con delle Rose e Foglie  in Pasta di Zucchero

Quest’altre decorazioni invece si fanno con il ghiaccio. Semplicemente versare l’isomalto sciolto ( ancora caldo) in un bicchiere di plastica (perché non appiccica) contenente dei cubetti di ghiaccio…versare l’isomalto  sopra e far raffreddare. Eliminare il ghiaccio versando un pó di acqua tiepida dentro, in modo che il ghiaccio si scioglie ed estrarre delicatamente l’ornamento. Se si vuole colorare questi, basta aggiungere un pó di colore alimentare liquido prima di versare l’isomalto nel ghiaccio.

Questo, per esempio con il colore rosso potrebbe similare un bellismo corallo marino, un soggetto per una torta con il mare o altri soggetti marini.

Fate attenzione a maneggiarlo perché si attacca un pó alle dita, di conseguenza, si spezza facilmente.

Altre piccole decorazioni….

..questi per esempio, sono dei pezzetti rotti di un cestino….

(..eh…si …perché non tutte le ciambelle riescono col buco a primo colpo!!!  dietro c’é tanto lavoro!! …)

…dicevo, ho aggiunto dei pezzetti dietro (ricilco: non si butta niente)  come sostegno ed é risultato un piccolo ornamento,

anche questo oserei dire… carino.

Ultimo Ornamento per questo Tutorial…

…spero di essere stata abbastanza chiara. Per qualsiasi domanda sono a vostra disposizione…

alla prossima!!!