Crea sito
You are currently browsing the Feste da Ricordare category

Valentins Cake

  • febbraio 16, 2013 at 22:15

Salve cari amici.

Come di consueto arrivo in ritardo per farvi gli auguri di San Valentino. Mi scuso per questo ma….oramai…credo mi conosciate :-)

Vorrei ugualmente mostrarvi la Torta che ho fatto per Valentins Cake – continue reading…

Torta Camicia per la Festa del Papá

  • giugno 4, 2011 at 05:28

Buongiorno a voi cari amici e amiche.

Come vi avevo preannunciato, il 2 Giugno é stata la Festa del Papá in Germania, al contrario dell’Italia che si festeggia il 19 Marzo.

Potevo non fare una Torta a tema???……ci mancherebbe :-)

Allora, vi presento la Torta Camicia che ho fatto per mio Marito, che abbiamo consumato dai nostri amici che ci avevano invitato a cena, insieme ai Cannoli Siciliani che posteró a breve.

La Torta era composta da…

*1 Pan di Spagna dello Chef di 4 uova

*bagnato con sciroppo di zucchero e Gran Marnier

*farcito con Ganache al Cioccolato Bianco ( posteró a breve anche questa)

*frosting di Panna alla Vaniglia

*copertura e Decorazioni in Pasta di Zucchero

********************Tutte queste ricette le trovate in questo blog nel motore di ricerca “cerca”*****************

Ed eccovi la Torta….

ehm….la Camicia!! :-)

Vi auguro uno splendido e felice Week-End e…

a presto!!

Happy Kids Day – Torta Ballerina -

  • giugno 2, 2011 at 07:06

Buongiorno cari amici.

Al volo vi posto la Torta che ho fatto ieri per mia figlia Noemi per la Festa dei Bambini.

Oggi siamo invitati da amici e devo riempire ancora i Cannoli Siciliani e finire la Torta per la Festa del Papá, che quí in Germania si festeggia oggi.

La Festa dei Bambini, Kids Day, é  una nuova festa che gira da un paio di anni a questa parte, e mi sembra anche giusto festeggiare i Bambini, come si fá per la Mamma ed il Papá.

Ed eccovi alcuni informazioni sulla Torta:

É un Pan di Spagna dello Chef di 4 uova

bagnato con bagna al Gran Marnier

farcito con Mousse alle Fragole e Lamponi

frosting di Panna Montata alla Vaniglia

copertura, soggetti e decorazioni in Pasta di Zucchero

Spero la torta vi sia piaciuta e….

a presto :-)

Cara Mamma……

  • maggio 8, 2011 at 06:51

Cara Mamma,

in questo giorno della Festa della Mamma.…é triste e felice il mio Cuore….

Le tue Rose le hai accanto….e profumano del tuo profumo….., le candele sono accese…..e…..

…questo Dolce dedicato a té…ti rispecchia ….fine, elegante e…dolce….come solo tu sapevi essere.

Ti sento lí….accanto al mio Cuore, e ti sento felice….per le cose che faccio per té e……

….per l’Amore….grande…..grandissimo che provo per té.

Tanti Auguri…..cara Mamma.

Auguri a tutte le Mamme del Mondo

Un Gioiello per le Donne – Torta Diamanti -

  • marzo 9, 2011 at 09:10

Buona Festa delle Donne a tutte le Donne del Mondo!!!..

Ieri é stato un giorno importante per le Donne. Era la ricorrenza dell’emancipazione femminile nel mondo. E non poteva mancare naturalmente la Torta  dedicata alle Donne. Un gioiello!! Pieno di Diamanti, fiori, perle e dolcezze.

I Diamanti Neri di Isomalto li avevati giá visti Quí. La Pergamena con l’Augurio alle Donne era di Pasta di Zucchero. La Mimosa l’ho riprodotta cercando di fare il meglio…. insomma… ce l’ho messa tutta. Il Centrino in PdZ era circondato da Decorazioni in Royal Icing.

Nonostante tutta la mia buona volontá, vuoi lo stress, vuoi la fretta e la mancanza di tempro….sono successi alcuni incidenti di percorsi che hanno rovinato alcuni angoli della torta. Ho cercato al meglio di recuperare, qualche difettuccio lo si vede ma si sa….“non sono mica Michelangelo, io!! “ :-)

Comqunque, la torta l’abbiamo consumata ieri sera al Ristorante con le mie dieci Amiche ed é stato un successone!!! Troooooopooooooooo buona! :-)

Allora….eccola!!

Ingredienti

- 1 Pan di Spagna dello Chef 2 di 6 uova

- 200 gr di Ananas sciroppate 

Bagna di  Liquore alle Pere Williams:

- 200 ml di acqua

100 gr di zucchero

- 100 ml di Liquore alle Pere Williams

Crema Diplomatica: Crema Pasticcera + Crema Chantilly

Per la Crema Pasticcera

- 4 tuorli

- 150 gr di zucchero

- 50 gr di maizena

- 500 ml di latte

- la buccia di 1 limone o 1 arancia

Mettere i tuorli con lo zucchero in una ciotola e sbattere con un mixer fino a che diventino spumosi. Aggiungere la maizena e il latte a filo continuando ad amalgamare con uno sbattitore elettrico. Aggiungere la scorza del limone o arancia grattuggiato/a.

Trasferire il composto in un pentolino e portare a sfiorare all’ebollizione , fino a che il composto non diventi cremoso. Spegnere e far raffreddare

Crema Chantilly:

- 400 ml di panna da montare

- 1 fialetta essenza vaniglia

- 1 cucchiaino di zucchero a velo

Montare la panna con la Vanillina. Quasi alla fine aggiungere lo zucchero a velo che fungerá da rafforzante per non far smontare la panna. Aggiungere l’ananas tagliato a cubetti  precedentemente. Amalgamare il tutto omogeneamente.

Unire metá della Crema Chantilly alla Pasticcera girando con un cucchiaio di legno. Rimettere in frigo la restante panna montata. Servirá alla fine per ricoprire la torta assemblata.

Assemblare la torta dividendo il Pan di Spagna in 3 parti uguali bagnando ogni strato con la Bagna di Liquore e farcendo con la Diplomatica e ricoprire con la rimanente Panna Montata.

Mettere in frigo per una notte. L’indomani coprire la torta con la PdZ e decorare con Diamnti di Isomalto, Fiori in PdZ, Perline e Glitter.


Auguri a tutte le Donne….

I Taralli Siciliani

  • novembre 2, 2010 at 11:54

Buongiorno mie cari lettori, amiche ed amici..

oggi é la ricorrenza dei cari defunti, ma la cultura italiana é piena di dolci che fanno parte sempre di qualche ricorrenza.

Questa é una di quella. In Sicilia, ma anche in alcune regioni d’Italia, i Taralli sono un dolce tipicamente appartenente a questa ricorrenza come anche del resto La Frutta Martorana o gli Animali o Figure Sante sempre fatti della stessa pasta, che é quella di Marzapane, cioé di Pasta Reale.

Sono molto facili da eseguire e sono un dolce da vera leccornia.

Ecco quello di cui abbiamo bisogno:

1 Kg di farina tipo 00

300 gr di zucchero

250 gr di strutto

2 uova

30 gr di ammoniaca

1 limone

2 vanilline o 1 fialetta di estratto di vaniglia

latte tiepido per impastare q.b., circa 250 ml

Per la Glassa

250 gr di zucchero a velo

il succo del limone precedentemente grattuggiato con 3 cucchiai di acqua calda

Preparazione

Setacciare la farina e fare una conca, aggiungere lo zucchero, la buccia grattuggiata del limone e l’ammoniaca. Mischiare bene il tutto. Aggiungere le uova, lo strutto e impastare bene con del latte tiepido, tanto quanto ne basta per formare un impasto liscio e compatto (sono circa 250 ml).

Far riposare per mezz’ora avvolto in pellicola. Passato il tempo formare dei filoncini, girarli a mó di ferro di cavallo e dalla parte superiore girarli su se stessi per dare la forma (tipo cornetto), oppure semplicemente girarli su se stessi, tipo torcia.

Infornarli a 180 C° per circa 20 – 25 minuti, dipende dal forno, dopodiché farli raffreddare.

Preparare la glassa setacciando lo zucchero a velo ed impastandolo con i 3 cucchiai di acqua calda insieme al succo di limone. Intingere  i Taralli nella glassa e farli asciugare…..e…

…alla prossima!!