Veneziane alla crema

Le veneziane alla crema sono delle brioches del cuore per me, un po’ come i maritozzi marchigiani… perchè quando mia nonna veniva su a Torino, erano presenti tutti i pomeriggi sul tavolo della cucina!! 🙂

Per questa ricetta devo ringraziare Patrizia De Angelis del blog “I dolci nella mente“: fantastica!!

Io ho fatto metà dose ed alcune varianti: ho usato l’olio al posto del burro, l’arancia invece del limone, non ho usato il tuorlo per spennellare…

 

Per farcire le veneziane ho usato la crema pasticcera con uova intere con queste dosi:

  • 250 g latte intero
  • 75 g zucchero semolato
  • 1 uovo intero
  • 10 g amido di riso
  • 10 g fecola di patate
  • 1 pizzico di sale
  • semi di Â½ bacca di vaniglia

L’ho preparata il giorno prima, cuocendola al microonde e conservata in frigo.

 

Ingredienti per 8 brioches

  • 250 g farina 0
  • 7 g lievito madre secco
  • 25 g zucchero semolato
  • 1 uovo intero biologico, tipo 0
  • 80 g latte
  • 32 g olio
  • buccia grattugiata di metà arancia non trattata
  • 1 pizzico di sale
  • mezzo bicchiere di latte e 4 cucchiaini di zucchero semolato per spennellare
  • granella di zucchero e zucchero a velo per decorare

 

Disperdere il lievito sbriciolato nella farina, aggiungere lo zucchero e far partire la planetaria. Unire l’uovo, la buccia grattugiata di arancia e l’uovo e continuare a lavorare sino a quando non si sia completamente assorbito.

Aggiungere il latte un po’ alla volta e impastare sino a quando si formerà una massa omogenea. Non è detto che serva tutto il latte, così come è possibile che possa esser necessario aggiungerne. Per i lievitati la parte dei liquidi non è sempre esattamente quella indicata nella ricetta, perchè non tutte le farine hanno lo stesso potere di assorbire i liquidi, fermatevi quando si sarà formata una palla grezza.

A questo punto si può unire l’olio, un po’ alla volta, prima non avrebbe permesso la creazione della maglia glutinica. Tenere una parte di olio, aggiungervi il sale ed unirlo all’impasto.

L’impasto sarà pronto quando si staccherà dalle pareti e diventerà lucido, elastico e liscio. Aiutandosi con una spatola versare l’impasto in una ciotola, coprire e lasciar lievitare sino al raddoppio.

Io ho fatto lievitare per due ore e mezza nel forno, poi ho messo l’impasto nel frigo e l’ho lasciato lì per tre ore. A questo punto ho lasciato che l’impasto tornasse a temperatura ambiente ed ho rotto la lievitazione, impastando con le mani.

Stendere l’impasto, effettuare delle pieghe a 3, dividere in pezzi da circa 52 g e formare 8 palline con un movimento antiorario della mano. Posizionare le palline su una teglia foderata con carta forno.

Poichè le brioches che preparava la pasticceria del cuore erano a forma di disco e non di palla, io ho effettuato il taglio delle palline prima della loro lievitazione.. in modo che si aprissero un po’.. quindi, con le forbici fare un taglio a croce sull’estremità e porre a lievitare sino al raddoppio (assicurarsi che ci sia l’adeguata umidità per facilitare la lievitazione e non seccare le palline).

Preparare il latte zuccherato per spennellarle. Se si ha il microonde versare il latte con lo zucchero e cuocere per 50’’. Altrimenti usare un pentolino e spegnere prima del bollore. Lasciar raffreddare.

Accendere il forno statico a 180°C.

Al termine dell’ultima lievitazione, spennellare le veneziane alla crema con il latte zuccherato. Versare la crema in un sac a poche, tagliare la punta in modo che ci sia un’apertura di circa 2 cm e disegnare una spirale sulle veneziane.

Distribuire la granella di zucchero sulla superficie.

Veneziane alla crema

Infornare, a forno caldo, sino a doratura (10′-15′, dipende dai forni). Quindi trasferire le veneziane alla crema su una gratella a raffreddare. Spolverare con zucchero a velo.

Veneziane alla crema

 

Le veneziane alla crema si possono congelare ponendole in un sacchetto per alimenti.

Veneziane alla crema

 

Con questa ricetta partecipo al contest di Alice del blog “La cucina di Esme

Contest sui lievitati

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “Veneziane alla crema