Strudel di verza, con pancetta

Lo strudel di verza può essere utilizzato come antipasto o come piatto unico. Buonissimo mangiato caldo, si presta anche per appetitosi finger food. Semplice da preparare, ripieno con saporite verdure di stagione.

Strudel di verza, con pancetta

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1/2 verza
  • 1/2 cipolla bianca
  • 50 gr di pancetta stesa
  • vino bianco
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • 1 rosso d’uovo per spennellare
Strudel di verza, con pancetta
Strudel di verza, con pancetta

Preparazione dello strudel di verza:

  1. Pulite e lavate le foglie di verza. Mettete una pentola d’acqua sul fuoco e, raggiunto il bollore, salate e calate la verza.
  2. Fate cuocere per circa 15 minuti, poi scolatelo e fate intiepidire.
  3. Tagliate a dadini la pancetta, mettetela su una padella capiente con un filo d’olio e fate rosolare a fuoco basso.
  4. Nel frattempo tritate la cipolla.
  5. Sfumate la pancetta con il vino bianco, lasciate evaporare e unite la cipolla.
  6. Fate stufare lentamente col coperchio per cinque minuti.
  7. Aggiungete il cavolo tagliato grossolanamente, mescolate e insaporite per qualche minuto.
  8. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
  9. Accendete il forno a 200 gradi.
  10. Srotolate la pasta sfoglia lasciando sotto la carta forno, distribuite sopra il cavolo, richiudete bene la sfoglia anche ai lati e spennellate la superficie con il rosso dell’uovo.
  11. Infornate e cuocete per circa 20 minuti.
  12. Quando sarà ben dorato togliete lo strudel dal forno e lasciatelo riposare qualche minuto.
  13. Tagliatelo a fette e servitelo in tavola.
Strudel di verza, con pancetta
Strudel di verza, con pancetta

Volete rimanere aggiornati sulle ricette del blog?
Iscrivetevi alla newsletter e
diventate fan della mia pagina facebook “Oltre le Marche”

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta albumi e arancia, morbida e soffice Successivo Insalata spinaci e pomodori, con nocciole

4 commenti su “Strudel di verza, con pancetta

  1. ei hai cambiato il blog!!bello anche così….
    e bellissimo questo strudel…la vgerza è una verdur ache mi paice molto,potrei prorporlo a mia sorella che invecenon ci va molto d’accordo 🙂

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.