Pasta pancetta zafferano, festa della donna

Il giallo è il colore della mimosa e della festa della donna, la pasta pancetta zafferano e finocchietto selvatico è il primo piatto perfetto per festeggiare questo giorno speciale. Facile e veloce da preparare, farete un grande figura con le vostre amiche.
Auguri per la nostra Festa!

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di pasta corta
  • 300 gr di pancetta stesa
  • mezza cipolla bianca
  • 2 cimette di finocchietto selvatico
  • 200 ml di panna da cucina
  • 1 bustina di zafferano
  • succo di limone per sfumare
  • 1 arancia
  • sale
  • olio extravergine di oliva
Pasta pancetta zafferano
Pasta pancetta zafferano

Pasta pancetta zafferano, festa della donna

Preparazione:
Il sugo è molto veloce da fare, è sufficiente il tempo della cottura della pasta.

  1. Tagliate a strisce la pancetta e tritate finemente la cipolla, poi metteteli a soffriggere in una padella capiente con un cucchiaio di olio extravergine, a fuoco vivace. Fate asciugare bene la carne e poi sfumate con il succo di limone.
  2. Nel frattempo sciogliete lo zafferano nella panna da cucina, allungandolo con un po’ di acqua della pasta. Grattugiate la buccia di metà arancia e unitela alla panna.
  3. Togliete l’olio e il grasso in eccesso dalla pentola.
  4. Mondate il finocchietto selvatico e tritatelo grossolanamente, poi aggiungetelo in padella insieme alla panna.
  5. Scolate la pasta ancora al dente e gettatela nel sugo, mantecate per un paio di minuti senza farla asciugare troppo. Se è necessario, aggiungete acqua della pasta.

Portate in tavola il primo piatto caldissimo e, se volete un gusto ancora più saporito, aggiungete una spolverata di parmigiano grattugiato.

Buon Appetito!

Vi è piaciuta la ricetta? Attendo i vostri commenti…

Diventa Fan della mia Pagina FB Oltre Le Marche

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta mimosa mascarpone, festa della donna Successivo Rotolo di vitello farcito, secondi di carne

2 commenti su “Pasta pancetta zafferano, festa della donna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.