Frittelle dolci di zucca con cannella

Le frittelle dolci di zucca sono perfette per le serate di halloween e per quelle con gli amici. E’ un dolce che si prepara in poco tempo ed è subito pronto da gustare. Unica controindicazione: una tira l’altra!

Frittelle dolci di zucca con cannella

Ingredienti:

  • 600 gr di zucca gialla senza buccia
  • 3 uova
  • 350 gr di farina “00”
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 90 gr di zucchero
  • cannella in polvere
  • olio di semi per friggere
  • zucchero a velo per decorare
Frittelle dolci di zucca con cannella
Frittelle dolci di zucca con cannella

Preparazione delle frittelle di zucca:

  1. Pulite la zucca, tagliatela a pezzi non troppo piccoli e fatela stufare in padella con un po’ d’olio d’oliva. Lasciatela cuocere a fuoco lento per 20-30 minuti, col coperchio.
  2. In alternativa potete avvolgerla nella carta stagnola e metterla in forno a 200 gradi per
  3. 35-40 minuti, fino a che non risulterà morbida.
  4. Una volta cotta frullatela e versatela in una terrina.
  5. Aggiungete le uova, lo zucchero, un pizzico di cannella in polvere, lievito e la farina setacciata.
  6. Mescolate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto uniforme.
  7. Mettete a scaldare l’olio per friggere in un tegame alto.
  8. Raggiunta la temperatura prendete un po’ di impasto con un cucchiaio e versatelo dentro, ripetete l’operazione per 2-3 volte e fate cuocere le frittelle rigirandole di tanto in tanto.
  9. Una volta dorate in superficie, scolatele e adagiatele su carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.
  10. Lasciatele intiepidire, spolveratele di zucchero a velo e servitele in tavola!

Volete rimanere aggiornati sulle ricette del blog?
Iscrivetevi alla newsletter e
diventate fan della mia pagina facebook “Oltre le Marche”

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Pesto di zucca gialla e noci, facile e veloce Successivo Cannelloni di carne, al pomodoro

5 commenti su “Frittelle dolci di zucca con cannella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.