Coltivare il Sedano

Il sedano è una delle piante più facili da coltivare, averla in un vaso sul balcone significa avere sempre a disposizione l’ingrediente principale dei nostri soffritti o pinzimoni.

Predilige terreni concimati e ben drenanti, in una posizione al riparo da grandi sbalzi di temperatura, all’inizio della stagione autunnale mettete la pianta all’interno in un posto che sia ben illuminato.
Il sedano ha bisogno di tanta acqua ma odia i ristagni idrici, quindi annaffiate con regolarità per tutto il periodo estivo quando vedete che il terreno è abbastanza asciutto.

Questa è la foto del mio sedano piantato in pieno campo, è ancora piccolo ma il caldo, quest’anno, è in ritardo!

sedano
sedano

Il sedano si raccoglie recidendo alla base le foglie più esterne e utilizzando in cucina la parte del gambo.
Il ciclo di raccolta è continuo, togliendo le parti più esterne si fa spazio a quelle più giovani interne.

Consigli in cucina:

Il sedano è utilizzato per soffritti, pinzimoni e la Coda alla Vaccinara!

Provate anche voi, è davvero facile coltivarlo!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Carpaccio di Speck, Insalatina e Pomodorini Successivo Coltivare il Rosmarino nell'orto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.