Caponatina light

La caponata è veramente buonissima, ma tra le melanzane fritte e lo zucchero, diciamo che non è proprio un contorno light. Quindi ho provato a farne una versione molto più leggera togliendo le olive e mettendo le zucchine per darle il colore verde e ho aggiunto le carote per darle dolcezza. Il risultato è questo, una caponatina light, un contorno delicato che può anche diventare un sugo per condire la pasta, io l’ho provata con le farfalle e devo dire che non è niente male. Ecco la ricetta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    3 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 4 Zucchine (medie)
  • 1 Melanzane ovali nere
  • 3 Carote
  • 1 Cipolle
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Tagliate le zucchine e la melanzana a dadini, la cipolla e fette sottili e frullate le carote grossolanamente.

  2. In una pentola mettete le cipolle con due dita di acqua fredda e lasciate bollire, in modo da eliminare la parte poco digeribile della cipolla.

  3. Dopo circa un minuto da quando bolle, eliminate l’acqua, aggiungete le carote, irrorate con un filo di olio extravergine di oliva e lasciate rosolare per un minuto circa.

  4. A questo punto aggiungete zucchine e melanzana, aggiustate di sale, rigirate per amalgamare gli ingredienti e lasciate cuocere a fuoco basso con il coperchio per circa 20 minuti, rigirando di tanto in tanto fino a quando le verdure non saranno appassite. Se serve aggiungete un goccio di acqua.

  5. Servite con un filo di olio extravergine di oliva a crudo, ecco fatto!

Precedente Pasta e piselli al cucchiaio Successivo Tortino erbetta e ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.