Scacce ragusane al pomodoro

Le ” scacce ” sono delle focacce tipiche del ragusano, fatte con farina di semola e farcite con salsa di pomodoro e caciocavallo .

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    4 scacce

Ingredienti

per l’impasto

  • farina di semola 500 g
  • Lievito di birra 10 g
  • Olio 2 cucchiai
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.

per la facitura

  • salsa di pomodoro 1 l
  • Caciocavallo 300 g
  • Parmigiano reggiano 100 g

Preparazione

  1. Nell’impastatrice ,oppure a mano, in una ciotola mettere la farina ed il lievito  sciolto in un po’ d’acqua.
    Aggiungere il sale e l’olio all’impasto ed iniziare a lavorare aggiungendo man mano un po’ d’acqua:

    lavorate fino ad ottenere un impasto liscio

    Dividere l’impasto in 4 parti e formare dei panetti , lasciate li lievitare coperti con una tovaglia per circa 2 ore.Trascorso il tempo stendere l’ impasto molto sottilmente con il matterello, fino a formare una sfoglia rotonda, mettere al centro un poco di salsa di pomodoro fredda e distribuirla bene, aggiungere il caciocavallo tagliato a tocchetti e una spolverata di formaggio

     

  2. Chiudere i due lembi laterali , mettere un poco di salsa sulla superficie e chiudere a libro dal lato corto ripiegare  di nuovo su se stesso fino a formare un rettangolo

  3. mettete le scacce in una teglia rivestita con carta forno , spennellate la superficie con olio d’oliva e cuocete in forno a 220° per circa 20 minuti.

varianti

fale scacce possono essere farcite in molti modi, con le acciughe, con le verdure, con il pomodoro a pezzi ecc.ecc.rcite

Zucchine alla scapece

 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4

Ingredienti

  • Zucchine 1 kg
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Menta 1 mazzetto
  • Aceto di vino bianco 1 bicchiere
  • Sale q.b.
  • Peperoncino 1

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la scapece , cioè il condimento ,portate a bollore un bicchiere di aceto di vino bianco e uno di acqua insieme ad uno spicchio di aglio tagliato a pezzetti e  un peperoncino piccante, aggiungete un paio di cucchiai di olio d’oliva e lasciate bollire per circa un quarto d’ora.

    Lavate bene le zucchine e tagliatele a fette non troppo sottili.

    asciugate bene e friggete in padella con olio d’oliva .

  2. Mettete le zucchine  in una terrina salate leggermente  versate il condimento e le foglie di menta

    Lasciate riposare in frigo , saranno ottime il giorno dopo.

Formaggio spalmabile

 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Porzioni:
    180 grammi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Yogurt bianco naturale (intero) 500 g
  • Sale 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Aggiungete un cucchiaino raso di sale direttamente nel barattolo dello yogurt e mescolate bene.

  2. mettete su  un colino  uno strofinaccio pulito , possibilmente bianco e non trattato con ammorbidente appoggiato su un tegame o una ciotola profonda in modo che  no tocchi il fondo

  3. versatevi  all’interno lo yogurt con il sale e chiudete lo strofinaccio , mettete in frigo per 24 ore, il sale farà perdere tutto il liquido.

  4. trascorse 24 ore troverete la crema di formaggio pronta.

  5. trasferite il formaggio  in un contenitore con coperchio

  6. conservate in frigo e consumate entro 2 – 3 giorni

Note

Per ottenere il formaggio spalmabile  light, dovrete usare lo yogurt magro .

Quando è pronto potete aggiungere le olive o il salmone o altro a vostro gusto.

Clafoutis di susine

E’ un dolce cotto al forno composto da ciliegie immerse in una pasta simile a quella delle crêpes. È un dessert  francese si è diffuso nel XIX secolo. Il nome deriva  dal verbo “clafir” che significa riempire, . Secondo Alain Rey il nome del clafoutis proviene dall’incrocio del verbo latino “clavum figere” che significa “conficcare un chiodo” nel senso di riempire, e di un derivato in “eiz” del verbo “foutre“, “mettere, ficcare

 Esistono molte varianti, con diversi tipi di frutta, quali pere, mele, albicocche, pesche, prugne e altri, anche con aggiunta di frutta secca, le quali prendono il nome più specifico di flaugnarde. ( Tratto da Wikipedia)
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    8

Ingredienti

  • Uova 3
  • Farina 00 90 g
  • Zucchero di canna 150 g
  • Latte 150 ml
  • Vaniglia 1/2 bacca
  • Maraschino 1 cucchiaio
  • susine 300 g

Preparazione

  1. Lavate e tagliate le susine. Adagiatele  in una tortiera leggermente imburrata e cosparsa di zucchero.

  2. In una ciotola montate le uova con lo zucchero fino a renderle spumose

    Aggiungete i semi della bacca di vaniglia, il latte e il liquore.

    Unite la farina setacciata e mescolate bene fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi.

    Versate il composto sopra la frutta

    Infornate a 180° per circa 40 minuti.

Involtini di peperoni al forno

Piatto estivo, facile da preparare e anche molto scenografico potete servirli come antipasto o variando il ripieno anche come secondo piatto.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Peperoni 4
  • Pancarrè 4 fette
  • provola 200 g
  • Parmigiano reggiano 4 cucchiai
  • Basilico q.b.
  • Menta q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio di oliva q.b.

Preparazione

  1. Arrostite i peperoni in forno per circa 15 minuti a 180 °

    Metterli, appena tolti dal forno, dentro una busta di carta e farli raffreddare.

  2. Nel frattempo preparate il ripieno frullando insieme il pancarrè ,il parmigiano, l’aglio il basilico e la menta .

    Aggiungete al composto sale, pepe e la provola tagliata a cubetti.

  3. Spellate i peperoni, togliete i semi e dividerli a metà.

    disporli ben aperti

    Distribuite sopra ogni parte il ripieno di mollica condita

  4. Arrotolate ogni fetta formando gli involtini

  5. Disporli su una pirofila con poco olio e cospargete la superficie con un poco del composto per il ripieno.

    infornate per 15 minuti a 180°