Panna cotta al cocco

Oggi ci deliziamo con la panna cotta al cocco! Servita con una fonduta di cioccolato fondente e granella di cocco per guarnire. La particolarità di questa ricetta è che ve la propongo senza lattosio. Cioè senza aggiungere né panna, né latte, ma lasciando “parlare” il latte di cocco. Per realizzare questa ricetta, inoltre, ho deciso di utilizzare uno zucchero a basso indice glicemico, così potrò gustarlo anch’io, senza sensi di colpa. Dimenticavo… per solidificare la panna cotta al cocco, invece della colla di pesce, ho utilizzato l’agar agar ottenendo, senza volerlo, una panna cotta vegana davvero golosa!  E ora andiamo a prepararla!

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 400 ml Latte di cocco
  • un cucchiaio Stevia in polvere (o fruttosio)
  • 4 g Agar agar
  • 100 g Cioccolato fondente (per guarnire)
  • 4 pizzichi Cocco disidratato
  • poco Olio di semi (per ungere gli stampi)

Preparazione

  1. panna+cotta+senza+lattosio

    Ungete delle piccole ciotoline di vetro con pochissimo olio e tenete da parte.

    Agitate bene la confezione del latte di cocco, apritela e versatela in un pentolino. Prelevate due cucchiai di latte e teneteli da parte.  Aggiungete la Stevia e mescolate, ponete sul fuoco e portate a bollore dolcemente.

    Nei due cucchiai di latte di cocco stemperate l’agar agar e poi versatelo nel pentolino. Questo per evitare i grumi*. Fate bollire a fuoco dolcissimo il latte, sempre mescolando e poi spegnete.

    Versate la base della panna cotta negli stampini unti, fate intiepidire e poi ponete in frigo a rassodare per due ore circa.

    Spezzettate il cioccolato fondente e ponetelo a fondere, o a bagnomaria o nel microonde.

    Capovolgete le ciotoline in piattini individuali e fate scivolare la panna cotta al cocco, eventualmente incidete i bordi con un coltellino affilato. Fate colare qualche cucchiaio di cioccolato fuso e decorate con le scaglie di cocco.

    *Nel caso con l’agar agar si formino dei grumi, basterà filtrare con un colino a maglie fitte, mentre travasate nelle ciotoline.

Dove puoi trovarmi…

Se ti piacciono le mie ricette vieni a trovarmi nella pagina ufficiale Facebook Nel tegame sul fuoco, per rimanere sempre aggiornato sulle nuove proposte!

 

Lascia un commento

*