Crea sito

Risotto con Tastasal e Pannerone


Il risotto con Tastasal e Pannerone è un’alternativa al risotto con pasta di salame e pannerone, un piatto molto tipico nel Lodigiano dove vivo. Il tastasala è un prodotto molto simile alla pasta di salame, la differenza sta soprattutto nel fatto che è speziato, e avendolo trovato nel banco carne del supermercato, ho pensato che era assolutamente da provare!
Il pannerone è invece un formaggio tipico Lodigiano che da crudo è molto amaro, ma usato per mantecare il risotto è una vera e propria delizia!

Risotto con tastasal e pannerone

Ecco cosa vi servirà (per 2 persone):

-3 pugni di riso Carnaroli
-250 gr di tastasal
-230 gr di pannerone
-500 ml di brodo di manzo
-Mezzo bicchiere di vino bianco
-Olio evo q.b.
-2 noci di burro
-Cipolla q.b.

Come si procede:

Per iniziare a preparare il risotto con Tastasal e Pannerone, fate sciogliere il burro e fatevi soffriggere la cipolla, poi aggiungetevi il tastasal ben sgranato con una forchetta e fate soffriggere per qualche minuto a fuoco molto basso.

Aggiungete poi il riso e il vino e continuate la cottura per 4 minuti. Aggiungete poi il brodo in modo graduale e cuocete a fuoco medio come un normale risotto.

A metà cottura, aggiungete il pannerone tagliato a pezzetti e mescolate fino a quando non si sarà sciolto.

Terminata la cottura, serviteil risotto con Tastasal e Pannerone ben caldo accompagnato da una noce di burro. Buon appetito!