Risotto con mazzancolle e rana pescatrice

Il risotto con mazzancolle e rana pescatrice è un primo piatto delicato e molto gustoso, che a mio modesto parere conferisce un tocco di raffinatezza alla rana pescatrice, normalmente considerato un pesce molto grasso.

20151114_194815

Ecco cosa vi servirà (per tre persone):

-5 pugni di riso per risotti
-400 gr di mazzancolle
-Un filetto di rana pescatrice
-50 gr di burro
-600 ml di brodo vegetale
-Cipolla q.b.
-Aglio q.b.
-Olio evo q.b.
-Prezzemolo q.b.

Come si procede:

Iniziate la preparazione del risotto con mazzancolle e rana pescatrice  eliminando l’osso dalla rana pescatrice e tagliando la polpa a cubetti.

In una pentola, fate soffriggere un po’ di cipolla col burro e fatevi tostare il riso, aggiungete poi la rana pescatrice e aggiungete il brodo. Fate cuocere il risotto a fuoco medio.

Preparate le mazzancolle: iniziate pulendole, eliminando la testa e il guscio.

Fate soffriggere l’aglio con un po’ d’olio e fate cuocere le mazzancolle fino a quando non saranno ben dorate su entrambi i lati. Quando mancheranno circa 5 minuti alla fine della cottura del risotto, unite le mazzancolle.

Servite il risotto con mazzancolle e rana pescatrice ben caldo, mantecato a piacere con un po’ di burro… buon appetito!