Ravioli

I ravioli sono un grande classico della cucina casalinga… pochissimi ingredienti per un primo piatto buono, sano e che potete farcire come più vi piace.. io li preparo così!

Ecco cosa vi servirà (per circa 40 ravioli):

– 200 gr di farina 00
– 100 gr di uova
– Acqua q.b.

Come si procede:

Iniziate la preparazione dei ravioli disponendo la farina a fontana in un recipiente molto capiente o sul piano da lavoro, versate al centro le uova e impastate fino ad ottenere un panetto compatto ed elastico; avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in un luogo asciutto per almeno un’ora (io di solito lo metto nel forno spento).

Passata l’ora, prendete la pasta, staccatene un pezzo, avendo cura di rimettere quella rimanente nella pellicola per evitare che si secchi, e iniziate a stendere la pasta, infarinando bene il piano e il mattarello. Ponete poi la pasta stesa col mattarello nel rullo di una macchina per tirare la pasta. In questo modo sarà molto più facile ottenere la pasta sottile quanto serve per i ravioli. Disponete la pasta così tirata o su un piano infarinato.

Disponete il ripieno al centro di quello che sarà il raviolo usando una sac-à-poche oppure un cucchiaino. A questo punto prendete un altro panetto, ripetete il processo e usate la pasta per ricoprire il ripieno, dopo aver spennellato con l’acqua i bordi dei ravioli per farli aderire meglio.

Ricavate ora i ravioli: potete usare un coltello, la classica rotella oppure uno stampino preformato.

A questo punto potete cuocere subito i vostri ravioli, oppure potete congelarli, disponendoli su un vassoio infarinato.

Buon appetito!