Crea sito

Gnocchi ripieni ai funghi


Gli gnocchi ripieni ai funghi sono un modo alternativo per gustare un piatto classico come gli gnocchi. Sono molto semplici da preparare, ma di sicuro effetto, conquisteranno i vostri commensali!

Gnocchi ripieni ai funghi

Ecco cosa vi servirà:

-250 gr di funghi (io ho usato i Pleurotus)
-80 ml di panna da cucina
-60 gr di formaggio grattugiato
-500 gr di impasto per gnocchi (trovate la ricetta qui)

Come si procede:

Cominciate a preparare gli gnocchi ripieni ai funghi partendo dal ripieno: pulite e poi tagliate i funghi a cubetti, dopo di che fateli rosolare in padella con un po’ d’olio e cipolla fino a quando non saranno ben cotti.

Scolate i funghi dall’olio, tenetene da parte un cucchiaio e mettete il resto nel mixer insieme al formaggio e alla panna. Tritate alla velocità massima, fino ad ottenere un composto cremoso.

Passate ora all’impasto per gnocchi, che dividerete in due panetti di dimensioni simili. Stendeteli entrambi su un piano infarinato con l’aiuto del mattarello.

A questo punto, mettete quattro cucchiai di ripieno su altrettanti punti di una delle due sfoglie ottenute, lasciando almeno 6-7 cm di distanza. Su ogni ripieno mettete qualche pezzetto di fungo.

Ricoprite con la seconda sfoglia e, aiutandovi con un coppa pasta, create gli gnocchi. Se necessario, schiacciate leggermente i bordi con le dita per sigillarli e disponete poi gli gnocchi ripieni su un piatto infarinato.

 

Cuocete in forno a 250° per 15-20 minuti.

Servite gli gnocchi ripieni ai funghi ben caldi con un filo di burro fuso… buon appetito!