Melanzane fritte in pastella, ricetta facile

Le melanzane fritte in pastella sono uno dei miei piatti preferiti, mi piacciono tantissimo, ma da farmici del male proprio, una di quelle cose che non i fermo finché non sono finite, infatti evito di farle. Ma ogni tanto me le concedo, poi nel blog mancava questa ricetta, quindi ho fatto le melanzane fritte in pastella per voi, insomma è colpa vostra :-D. La ricetta è semplicissima anche se ne esistono tante varianti (semplici, farcite, con millemila diverse pastelle) qui vi do la ricetta di base con la pastella che io preferisco per le melanzane. Attenzione: una volta iniziato a mangiarle non potrete più smettere, la loro croccante pastella e la cremosità delle melanzane diverranno una droga ;-).

Melanzane fritte in pastella

Ingredienti per una melanzana (sul numero di porzioni non mi pronuncio, per me è sempre una, ma se siete personcine per bene, diciamo 4)

1 melanzana tonda violetta (500 g circa) (0,85 €)
2 uova (0,24 €)
45 g farina 00 (0,02 €)
30 g amido di mais (0,09 €)
olio per friggere  (1,00 €)

Il costo è inferiore ai 60 centesimi a porzione melanzane pastellate morti di fame Procedimento: Affettare la melanzana a fette spesse circa mezzo cm, preparare la pastella sbattendo due uova (fredde di frigo) e aggiungendoci la farina e l’amido di mais setacciati, la pastella deve risultare piuttosto densa e cremosa, Mettere la pastella in freezer e scaldare l’olio, quando l’olio è alla giusta temperatura (prendete una piccola quantità di pastella e fatela cadere nell’olio, se torna a galla immediatamente l’olio è pronto, se ci mette più di 10 secondi a risalire è troppo freddo, se la pastella prende subito colore è troppo caldo) iniziare a passare ogni fetta di melanzana nella pastella, fare in modo che la fetta sia uniformemente ricoperta di pastella fate colare l’eccesso, mettere delicatamente la fetta a friggere, cuocere poche fette per volta rigirando spesso e tenendo l’olio non troppo caldo in modo che la melanzana possa cuocere fino a diventare quasi una crema senza che la pastella bruci, ci vogliono circa 5/6 minuti. Continuare sino a terminare gli ingredienti. Le melanzane fritte con questa pastella calde sono croccantissime fuori e cremose dentro, ma l’aggiunta dell’amido di mais e l’assenza di sale nella pastella fanno in modo che rimangano quasi croccanti anche da fredde (buonissime), insomma non fanno più crock , ma neanche diventano mollicce :-D. melanzane fritte in pastella morti di fame Se vi è piaciuta la ricetta delle melanzane fritte in pastella, tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-) Sono anche su G+ Twitter

2 thoughts on “Melanzane fritte in pastella, ricetta facile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.