Crea sito

Singer is what I am. Cooking is what I do.

Uova in purgatorio. Pare che le uova al pomodoro si chiamino cosí…

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Passata di pomodoro 1 l
  • Cipolle rosse di Tropea 1/2
  • Uova 4
  • Pane casereccio 4 fette
  • Basilico 4 foglie

Preparazione

  1. Tagliate la cipolla a rondelle fine e soffriggetela finche non risulterá traslucida. Aggiungere tutta la passata e la sciare cuocere a fuoco lento per almeno 20 minuti. Tagliate nel frattempo 4 fette di pane e mettetele a tostare in forno preriscaldato a 200 gradi finché non saranno croccanti (10 minuti circa)

  2. Una volta che il sugo si sará ridotto secondo i vostri gusti preparare degli spazi col cucchiaio dove andrete a versare le uova, in modo da creare delle sezioni ben distinte nella padella. Lasciate che il bianco cominci a cuocere e poi rompetelo per far si che si cuocia anche la parte che non é a contatto con la padella. Mettete il coperchio e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

    Se volete lasciare il tuorlo liquido, toglite il coperchio dopo 7 minuti per evitare che si rapprenda.

  3. Una volta terminata la cottura, servite le uova direttamente sulle fette di pane tostato.

Note

Alcune considerazioni

Voglio premettere che non ho cercato una ricetta ufficiale, ma ho fatte alcune prove fino a ricreare un gusto che ricordasse quel piatto a cui ero molto legato da bambino.
Mi piace quindi abbondare con la cipoolla, col sugo e servire il tutto su del pane tostato in forno. Se volete potete anche strofinare dell’aglio sul pane, ma data la presenza della cipolla, non lo vedo necessario.

Le uova mi piacciono col tuorlo liquido, e questo comporta una certa attenzione alla cottura, ma se preferite avere l’uovo ben cotto anche al centro potete tappare la padella col coperchio e dimenticarla quasi sul fuoco. Con questo piatto é difficile sbagliare.

Il sugo potete farlo come vi piace, ovviamente sapendo che piú lo farete sobbollire e piú avrá un sapore intenso.

Potete trattare questo piatto come un antipasto, se un uovo intero per antipasto peró dovesse risultarvi pesante e poco raffinato, sappiate che ne ho fatto una versione in scala ridota con un crostino e uova di quaglia che mi ha dato molta soddisfazione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.