Le zucchine saporite in padella sono un contorno facile e veloce, perfette per accompagnare un secondo di carne o pesce, da accostare ad un piatto di formaggi o per condire un piatto di pasta da preparare in una manciata di minuti. Per preparare questo saporito contorno avrete bisogno di pochi ingredienti, ma freschissimi e di prima qualità, in estate ho sempre il frigo pieno di zucchine, melanzane e pomodori ed ogni volta mi sbizzarrisco a prepararli nei modi più diversi, sempre con un occhio alla bilancia ma senza dimenticare il gusto ed il sapore. Con le zucchine saporite in padella otterrete un piatto ricco di colori e sapori, potrete anche condire la pasta o mangiarlo (come ho fatto io) accompagnandolo ad un piatto di carne, il risultato sarà comunque un piatto delizioso e saporitissimo.

Ora seguitemi in cucina e prepariamo insieme le zucchine saporite in padella!

zucchine saporite in padella

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • 2 zucchine medie
  • mezza cipolla grattugiata
  • circa 10/12 pomodorini ciliegino
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 1 cucchiaio abbondante di formaggio grattugiato (io gavoi)

In una larga padella scaldiamo l’olio e la cipolla grattugiata, nel frattempo laviamo e priviamo le zucchine delle estremità e le affettiamo a rondelle sottili (circa 2/3 mm). Quando la cipolla inizia a sfrigolare giriamo velocemente ed aggiungiamo le zucchine, mescoliamo di continuo finchè non saranno appassite ed infine aggiungiamo i pomodorini che avremo precedentemente lavato e tagliato a dadini.

zucchine saporite in padella

Lasciamo cuocere a fiamma vivace per circa 10 minuti o comunque finchè i pomodori non saranno morbidi, poi aggiungiamo il pangrattato ed il formaggio, regoliamo di sale, diamo una veloce mescolata ed ecco pronte le zucchine saporite in padella!

Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche dare un’occhiata alle mie videoricette potete venire a trovarmi su Youtube cliccando qui.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*