ZUCCHINE RIPIENE RICETTA SEMPLICE

Le zucchine ripiene sono una ricetta veloce e pratica, economica ma soprattutto saporita! Si sa, non è che tutti amino le zucchine,  ma questo può essere un modo diverso e stuzzicante per proporle in tavola e magari riuscirete a farle mangiare anche a chi proprio non ne voleva sapere.

zucchine ripiene

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 4 zucchine di media grandezza
  • q.b. parmigiano grattugiato
  • q.b. pangrattato
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 50 gr di formaggio tipo galbanino
  • q.b. sale
  • q.b. olio

zucchine ripiene

Iniziamo lavando ed asciugando le zucchine, le tagliamo a metà nel senso della lunghezza e poi ancora a metà dal lato corto. Scaviamo l’interno delle zucchine ricavandone la polpa che taglieremo a cubetti e metteremo da parte, ottenendo così delle “barchette”.

Prendiamo il ripieno delle zucchine, in una ciotola lo mescoliamo al parmigiano grattugiato, al pangrattato, al formaggio a dadini ed ai capperi tritati grossolanamente.

In una teglia da forno disponiamo le barchette di zucchine e poi le riempiamo con il ripieno che abbiamo condito prima, pressiamo bene e poi irroriamo con dell’olio ed un po’ di sale.

Inforniamo in forno statico a 180° per circa 20 minuti o comunque fino a coloritura.

Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche restare aggiornati sulle mie videoricette potete iscrivervi gratuitamente al mio canale Youtube cliccando qui.

 

2 Comments on Zucchine ripiene ricetta light

  1. Raffaella
    02/06/2015 at 8:45 (2 anni ago)

    Ciao Michela!!!! Buonissime le zucchine ripiene a me piacciono tanto!!! Proponi sempre dei piatti fantastici e veramwnte alla portata di tutti. Bravissima come sempre!!!!!

    Rispondi
    • mollichedizucchero
      02/06/2015 at 12:23 (2 anni ago)

      Ciao Raffy, grazie come sempre sei dolcissima 🙂 Noi siamo appena rientrati da un bel weekend lungo, ci siamo rilassati un po’ da domani si riprende!!! Un bacione a te ed alla tua gioia 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*