Bulgur di verdure

Il bulgur a differenza del cous cous ha i granuli più grosso, di solito è fatto di frumento ed è un piatto tipico del Medio Oriente. Ottimo da mangiare in queste giornate calde perchè può anche essere servito tiepido o freddo senza perdere in sapore. Questo è un’alternativa al solito piatto di pasta, perchè sia a grandi che ai bambini bisogna cambiare spesso le consistenze, per evitare di abituarsi a un solo gusto.
InstagramCapture_c5cfe7a8-4b74-4505-80f2-5c98fb72e77d[1]Ingredienti:
200 g bulgur
80 g piselli
2 carote medie
1/4 di cipolla
sale
olio extravergine d’oliva

Procedimento:
Mettere a bollire 600 ml di acqua con i piselli, le carote tagliate a piccoli pezzi e la fettina di cipolla. Quando inizia a bollire salare l’acqua e lasciare cuocere per circa 10 minuti. Passato questo tempo le verdure risulteranno ancora al dente, mettere il bulgur e continuare a cuocere per altri 10 minuti. Spegnere il fuoco e non scolare, il bulgur continuerà la cottura assorbendo tutto il brodo rimasto. A questo punto condirlo con olio e servirlo da solo o abbinato a delle proteine (legumi, carne, pesce o formaggio).

Nota:
Esistono in commercio bulgur precotti, questi non necessitano di cottura, ma a cui bisogna solamente aggiungere il brodo bollente e lasciare riposare.

Questa ricetta partecipa al Contest: a gusto di bimbo.

contest rev

Precedente Insalata di stagione Successivo Riso bianco e nero alla menta