Torta allo yogurt senza burro, Ricetta torta semplice

Oggi vi propongo di realizzare questa Torta allo yogurt senza burro che non richiede una esecuzione complicata ed è veloce da fare. Potete arricchirla con gocce di cioccolato o tagliarla in due farcendola con marmellata o con della  crema.

Torta allo yogurt senza burro, Ricetta torta, 203.01

Tempo di preparazione: 20″+35/45″ per la cottura in forno
Grado di difficoltà: medio
Ingredienti:
farina: 2 vasetti da yogurt /   fecola di patate: 1 vasetto / zucchero: 2 vasetti da yogurt  /  arancia: 1  /  lievito vanigliato: 1 bustina  /  uova: 3  / latte: 1/4 di bicchiere  /  yogurt: 1 vasetto  /  sale: un pizzico

 

Procedimento:
In un’ampia terrina versate lo yogurt, mescolatelo allo zucchero e aggiungete il latte e le uova, uno alla volta. Per mescolare io uso lo sbattitore elettrico fino ad ottenere una crema omogenea. Grattate la buccia di arancia e iniziate ad unire la farina unita al lievito a piccole dosi facendo attenzione a non creare grumi (potreste aiutarvi ad esempio con un passino). Unite il pizzico di sale.

Torta allo yogurt senza burro, Ricetta torta, 203

Prendete uno stampo con diametro 24 cm per torte, io mi trovo bene con quello in metallo che ha il bordo removibile. Foderate il fondo dello stampo con la carta forno e imburrate e infarinate la spalla interna del bordo removibile. Versate ora l’impasto nello stampo.

Infornate a 170° per 35″/45″ circa, tempo indicativo da valutare con le caratteristiche del vostro forno.  Ritirate la torta dal forno e lasciatela raffreddare.

Note: Per comodità sul fondo dello stampo adagio della carta da forno che ritaglio dando la stessa forma dello stampo. Non occorre imburrare e farinare il fondo.

Torta allo yogurt senza burro, Ricetta torta, 203.0

 Torta allo yogurt senza burro, Ricetta torta, 203.1

 

20 Comments

  1. Buonissima, semplice e veloce……anch’io la faccio spesso cambiando ogni volta gli ingredienti aggiunti: cacao, crema, marmellata, frutta fresca, frutta secca……Complimenti e buona giornata!

    • Uuuu grazie 😀 … ma complimenti anche a te, interessantissime le tue varianti, mi hai dato una idea, la prossima volta la provo con la frutta secca 😉

  2. deve essere buonissima…ciao bella!

  3. Ciao Claretta ma quanto ti vengono bene i dolci devi avere un ottimo forno!Usi lo statico?Buone feste fatte ormai hihihi ciaoo notte

    • Si Tinuccia uso sempre il forno statico per i dolci, il ventilato secca troppo…. resta ancora capodanno iihihih 😀

  4. E’ buonissima, complimenti per la ricette 😀

  5. Ciao ma cosa vuol dire 1/4 di vasetto di latte?

    • Ciao Debora, nella ricetta a proposito del latte faccio riferimento ad un quarto di bicchiere.. Sicuramente penso tu sappia cosa intendo per la meta’ di un bicchiere (questo equivale ad 1/2), 1/4 e’ uguale alla meta’ di 1/2, vale a dire e’ la meta’ della meta’…. Spero tu possa aver capito 😉 se hai bisogno di altri chiarimenti chiedi pure 😀 buonanotte

  6. Che bello il tuo sito,e poi i disegni sono troppo carini.
    Li fai tu le donnine?

  7. questo dolce è perfetto!

  8. da quanto è lo yogurt 250??

    • Sì Laura. Non ho pensato di specificare, i vasetti dello yogurt dovrebbero avere una dimensione standard, ma potrei anche sbagliare 😉

      • grazie 🙂 l’ho fatta ieri per degli amici che venivano a casa per passare un pomeriggio insieme..sai finita la scuola……relax…è venuta buonissima

        • Mi fà davvero piacere saperlo Laura, grazie per aver lasciato la tua testimonianza. Ora finalmente spero tu possa goderti davvero un pò di relax 😀

  9. Ciao,complimenti,volevo sapero che forno si scalda prima fino a 170 gradi ,,,grazie!

    • Ciao Maria io uso il forno a gas e mi trovo molto bene, con quello elettrico ho raccolto dalle colleghe del malcontento per una non efficacia cottura dei cibi. Con il microonde mi trovo benissimo a scaldare il cibo, ho cucinato alcune pietanze fino ad ora, ma non ho mai cucinato i dolci. Il microonde in fatto di tempistiche è certamente quello che raggiunge prima le temperature richieste, ma non saprei darti informazioni tecniche che riguardino la differenza tra il forno elettrico e quello a gas. Se stai scegliendo un apparecchio personalmente mi orienterei verso quello tradizionale, ma ci sono sicuramente persone più competenti di me per consigliarti. Spero di esserti stata comunque di aiuto 😀

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*