Insalata di riso, riso freddo. Ricetta veloce

La stagione calda è ormai arrivata e questa Insalata di riso è proprio una ricetta veloce da preparare. Questa ciotola di riso freddo è un ottimo piatto unico e può essere diversamente interpretato coniugando la vostra fantasia con il vostro gusto personale. La portata ricca e nutriente restituita da questa insalata di riso freddo, con il suo gradevole profumo unito al sapore fresco degli ingredienti, invoglia a sedersi a tavola anche nelle giornate più torride.

Insalata di riso, Riso freddo. Ricetta veloce. 119 

Tempo di esecuzione: 25″
Grado di difficoltà:  facile
Ingredienti per 3/4 persone:
riso: 300gr  /  wurstel: 1  /  uova: 2  / formaggio: (tipo asiago o montasio a mezza stagionatura): q.b. / confezione di prodotto sott’olio per condimento riso: 1 ( 100 gr di prodotto sgocciolato)    /  sale: q.b.

Procedimento:
Fate bollire dell’acqua in un pentolino e cucinate  le uova per 8/9″. Nel frattempo tagliate i wurstel a rondelle e saltatele in padella,  senza l’aggiunta di olio, fino a rosolarle. Quando sono rosolate su entrambe i lati appoggiatele sulla carta assorbente. Togliete le uova dal fuoco, senza scottarvi liberatele dal loro guscio, lasciatele intiepidire prima di tagliarle grossolanamente. Prendete il formaggio 10 x 4-5 cm circa e tagliatelo a dadini. In una ciotola bella capiente versateci il contenuto sgociolato della confezione di prodotto sott’olio  e unite i wurstel, le uova e il formaggio. Mescolate bene.

Avrete intanto bollito anche il riso in abbondante acqua salata. Appena il chicco è cotto leggermente al dente, scolate e passate sul riso un filo di olio. Lasciate intiepidire e unitelo al contenuto della ciotola.

Mescolate, lasciate raffreddare a temperatura ambiente e servite a piacere.

N.B. Da poco ho scoperto leggendo una rivista di cucina quale sia la tecnica corretta per cucinare le uova sode senza impazzire per sbucciarle e voglio condividere con voi questa utile informazione. Per essere facilitati nello sbucciare le uova sode occorre aggiungere all’acqua di cottura un cucchiaino di aceto ( protegge le uova dalla rottura mentre si cucinano) e un cucchiaio di sale ( rende i gusci più facili da sbucciare ).

Insalata di riso, Riso freddo. Ricetta veloce, 119.0001

Print Friendly
Vota questa ricetta:
Insalata di riso, riso freddo. Ricetta veloce
  • 4.12 / 55

6 pensieri su “Insalata di riso, riso freddo. Ricetta veloce

    • Grazie carissima per la tua visita :-) un piatto molto semplice e veloce che si sposa bene con il poco tempo a disposizione di questi giorni :-)

  1. Adoro l insalata di riso ma il problema e’ Che non trovo il preparato nei negozi xcke’ abito al estero cosa posso mettere x rimpiazzare il preparato?

    • Ciao Bianca, in quale bel posto ti trovi? :) Dimmi, non trovi solo il preparato o anche i sottoaceti in generale? Se trovi le confezioni singole dei sottoaceti potresti prendere ad esempio quelle dei funghetti champignon, dei carciofini, dei citriolini e delle cippolline ( ti cito quelli più diffusi, attenta però perchè in alcuni paesi all’estero potresti trovare quelli molto piccanti). Se invece i sottoaceti proprio non li trovi, allora punterei ad un’altro tipo di insalata di riso, comunque molto saporita, mettendo piselli, tonno, uova, mais, formaggio (o mozzarella) e pomodoro. Nella mia ricetta al posto dei sottoaceti metterei il pomodoro, conferisce al riso un sapore fresco. Spero di esserti stata di aiuto 😀 grazie per la tua visita 😉

  2. Bella ricetta, il consiglio sulle uova sode puoi eliminarlo. Ho provato con sale e aceto, si sono aperte. Prima non era mai capitato

    • Ciao Linda, grazie per avermi informato sull’esperimento delle uova. Quando le uova sono fresche danno ovviamente meno problemi ad essere sbucciate secondo quanto specificato nel post.
      Sei sicura che fossero fresche? :) Comunque non c’è dubbio, l’esperienza diretta non può essere sostituita da nessun buon o cattivo consiglio 😉 Grazie per essere passata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>