Galani leggeri al profumo di rosa

 

Per omaggiare i festeggiamenti del periodo di  Carnevale vi propongo questi Galani leggeri al profumo di rosa che ho scelto di cucinare al forno per conferire al dolce una maggiore leggerezza. E’ ben intesa la possibilità di preferire la frittura durante la quale i galani lieviteranno leggermente, qual’ora lo desideriate. Ricordo che con il termine veneziano Galani  si identifica un dolce antico e caratteristico del periodo di Carnevale che vengono diversamente chiamati in altre regioni del nostro paese in una curiosa varietà di nomi:  chiacchere, cenci, frappe, Sfrappole, ecc. I Galani, dolce tipico della laguna, richiamano la forma di nastrini e  sono molto sottili, differrenziandosi dai  Costoli più diffusi sulla terra ferma veneziana dallo spessore più consistente della sfoglia e dalla forma rettangolare.

Questo dolce un pò personalizzato dal profumo di rosa è stato realizzato utilizzando un olio extra vergine di oliva di alta qualità prodotto dall’Azienda Agricola Marina Colonna

Tempo di esecuzione: 50″

 Grado di difficoltà: elaborato

 Ingredienti per 100 gr di farina:

farina: 100 gr  /  uova: 1  /  sale: 1 pizzico  / zucchero: 17 gr  /  vino bianco: 1 cucchiaio  /  lievito: 1 cucchiaino /   limone: 1  / olio extra vergine di oliva dal profumo di rosa: 25 gr / zucchero a velo: q.b.  / latte: 1 cucchiaino  / caramelle colorate da applicare sui galani: q.b.

 Procedimento:

In una terrina mescolate le uova, lo zucchero, il vino, l’ olio e la buccia grattugiata del limone . Sul vostro piano da lavoro disponete la farina e il lievito, applicate al centro un foro e versate il composto precedentemente ottenuto. Mescolando unite infine il pizzico di sale. Lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla omogenea.  Lasciate riposare l’impasto coperto altrimenti si secca per una mezzoretta. Riprendete l’impasto e stendetelo fino ad ottenere una sfoglia molto sottile.

Tagliatela con la rotella seghettata,o in alternativa con la lama per pizza, a strisce  lunghe 15 cm circa e larghe 3-4 cm con dei tagli al centro. 

Adagiatate sul vostro piatto da forno la carta sulla quale disponete le sfoglie tagliate a striscie magari personalizzate a piacimento. Spolverizzate un pò di caramelle colorate e spolverizzate un pò di zucchero a velo per fissare le caramelle. Infornate a 180° per una decina di minuti e lasciate raffeddare. Spolverizzate dello zucchero a velo et voilà le vostre chiacchiere sono pronte.

 

18 Comments

  1. Ciao bellissima ricetta!ti son venuti davvero bene!inserita grazie!!

  2. wow che bellezza che sono! dovrebbero sembrare delle mascherine di carnevale vero? sono stupende e sicuramente deliziose 🙂 bacione saggia!

    • Carinissima grazie :-)… sì ho voluto ricordare le mascherine di Carnevale forse in un buffo tentativo, ma erano buone davvero… 🙂 Clara

  3. Prima cosa complimenti per l’idea di usare l’olio al profumo di rosa, secondo sono perfette!!!

    • Grazie Isabella in effetti è stata una buona idea quella di utilizzare questo olio. Molto adatto per dare al dolce un retrogusto al profumo di rosa…buon week-end :-)Clara

  4. al forno fanno meno male:-)

  5. Eccomiiiiiiii carissima…che golosità questa tua ricetta!!! Inserita nel contest..un’abbraccio Clara buon fine settimana!!

  6. Sono deliziosi…perfetti! Buona domenica cara!

  7. sono bellissime! profumate e buone! una bella idea questa di aggiungere l’olio alle rose, ciao cara!

    • Carissima… grazie Vicky in effetti ammetto essere stata una buona idea, magari me ne venissero un pò più spesso ihhii .. 🙂 buona notte Clara

  8. Che buoniiii! 🙂 Notte Clara!

  9. che buoni anche se quest’anno non li ho fatti!

    • Grazie carissima, beh dai non è grave, vorrà dire che hai già una ricetta da provare per il prossimo anno… B.w. end 🙂 Clara

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*