PANINI AL LATTE DI SOIA

La ricetta di questi panini al latte l’ho presa da questo stupendo blog (http://profumodilievito.blogspot.it/2008/04/panini-al-latte.html ) ho solo cambiato qualcosina per renderli adatti agli intolleranti al lattosio ma il tutto senza perdere la bontà  e la morbidezza degli originali.

Questi panini sono ottimi per la colazione con burro e marmellata (io in questo caso non metto i semini di sesamo sopra) oppure per panini imbottiti con prosciutto, verdure per un aperitivo o un buffet o per farsi un ottimo hamburger in casa!

Si tratta di una ricetta semplice e di sicura riuscita e in questo periodo estivo con la possibilità di incontrare amici e fare gite possono sicuramente tornare utili! Io in genere li faccio in grandi quantità e poi dopo cotti li congelo per poterli avere sempre a disposizione quando mi servono, si conservano benissimo!

PANINI AL LATTE DI SOIA

PANINI AL LATTE DI SOIA

INGREDIENTI:

500 g farina W 280-300

330 g latte di soia

25 g ghee o burro delattosato

10 g strutto

15 g zucchero ( io ho usato quello di canna ma scurisce un po l’impasto quindi se lo volete che l’impasto resti candido usate lo zucchero bianco)

5 g lievito di birra

10 g sale

½ cucchiaino di malto o miele

latte per lucidare q.b.

semi di sesamo q.b. (io li metto solo nei panini che uso per preparazioni salate)

PROCEDIMENTO:

Scaldiamo leggermente sul fuoco (deve solo intiepidirsi appena non fatelo scaldare troppo) in un pentolino 250 g di latte di soia, in cui poi andremo a sciogliere ½ cucchiaino di malto (o miele) e il lievito di birra, impastiamo poi con 250 g di farina, non serve impastare a lungo, basta che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati. Mettiamo a lievitare fino a raddoppio, ci vorrà circa 1 ora e 30 minuti.

Quando il nostro impasto sarà raddoppiato versiamolo nella ciotola della planetaria e andiamo ad aggiungere 90 g di latte di soia e circa 125 g di farina, impastiamo con il gancio a velocità 1 del Kenwood (o comunque piuttosto bassa).

Lavoriamo il composto finché sarà omogeneo, non ci vorrà molto, quindi aggiungiamo il sale e quasi tutti i restanti 125 g di farina.  Quando l’impasto si sarà staccato dalla ciotola, anche se non sarà ancora ben incordato aggiungiamo i 25 g di ghee, i 10 g di strutto e i 15 g di zucchero.

Lavoriamo sempre con gancio a velocità 1 fino a quando l’impasto avrà assorbito tutti i grassi e lo zucchero, quindi aggiungiamo l’ultimo cucchiaio di farina che avevamo lasciato e aumentando la velocità a 1.5 del Kenwood e impastiamo fino a incordare (circa 10 minuti). Quando l’impasto sarà bene incordato copriamo con della pellicola e lasciamo lievitare a 28°C fino al raddoppio, ci vorrà circa 1 ora e 30 minuti.

Ultimata questa seconda lievitazione possiamo dare  un giro di pieghe del secondo tipo (potete vedere come farle qui https://youtu.be/ma9x0RUgpe0 ) copriamo a campana e lasciamo riposare per 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo spezzettiamo in pezzi da 50 o 100 g ed avvolgiamoli a sfera.

Riponiamo i panini al latte così formati in delle teglie rivestite di carta forno, copriamoli con pellicola e poniamo ancora a lievitare a 28°C fino a raddoppio, ricordandoci a ¾ della lievitazione di spennellarli con del latte molto delicatamente. Quando la lievitazione sarà ultimata spennelliamo con latte per l’ultima volta, eventualmente spolveriamo con semi di sesamo, aspettiamo 2 o 3 minuti e inforniamo in forno preriscaldato a 180°C per circa 15- 20 minuti.

panini al latte di soia1

Precedente TORTA DELLA NONNA Successivo MAIONESE