MAIONESE

La maionese è una tra le salse più usate in cucina e sicuramente anche una tra le più buone, con quel suo gusto pungente e acidulo e la sua cremosità.

La maionese è l’ottimo accompagnamento per le patatine fritte, da spalmare in un tramezzino con tonno e pomodoro, per non parlare dell’insalata russa o della salsa tonnata e questo solo per fare qualche esempio la lista dei suoi utilizzi è veramente ampia.

Considerato il suo largo utilizzo in cucina non potevo esimermi dall’inserire la ricetta anche in questa mia piccola raccolta di ricette.

Ci si potrebbe chiedere perché fare la maionese in casa quando la si può comprare per pochi centesimi al supermercato, beh! è presto detto perché se me la faccio da me uso uova di galline allevate come si deve, perché uso l’olio d’oliva di mia produzione e perché è talmente semplice che uno si chiede perché non dovrei farmela da me?

maionese

MAIONESE

INGREDIENTI:

1 uovo

1 punta di cucchiaino di senape

il succo di 1/4 di limone

10 ml di aceto

124 g di olio e.v.o

1.5 g sale

PROCEDIMENTO:

Pesate tutti gli ingredienti e abbiate cura di togliere tempo prima le uova dal frigorifero, è infatti consigliabile non adoperare ingredienti troppo freddi. Versare nel contenitore del frullatore ad immersione l’uovo, la senape e il succo di limone. Versare 1/2 dell’olio in un pentolino e fate scaldare sul fuoco fino a raggiungere la temperatura di 121°C, quando si sarà raggiunta questa temperature versate l’olio a filo sulle uova e azionate il frullatore a immersione, in questo modo pastorizzeremo le uova.

Aggiungere quindi il restante olio d’oliva e l’aceto leggermente scaldato, continuate a emulsionare con il frullatore fino a quando otterrete una consistenza densa e omogenea. Aggiungete solo alla fine il sale e azionate di nuovo il frullatore giusto il tanto che serve per distribuirlo in modo omogeneo.

La nostra maionese a questo punto è pronta, raffreddandosi acquisterà maggiore densità quindi non vi preoccupate se all’inizio vi sembra un po meno densa. La maionese si conserva per più giorni in frigorifero, grazie all’alta presenza di olio che funge da conservante, per evitare che si crei la pelliccina nello strato a contatto con l’aria copritela con pellicola a contatto.

maionese(1)

Precedente PANINI AL LATTE DI SOIA Successivo MARMELLATA DI LIMONI