LA MOUSSAKA’

La Moussakà molti la conosceranno in riferimento alla cucina greca ma in realtà è un piatto diffuso con svariate declinazioni anche nell’aria balcanica e medio-orientale.

Si tratta di un pasticcio speziato formato da strati di carne, besciamella e patate oppure melanzane o zucchine queste variano in base alla zona, infatti la ricetta greca prevede l’utilizzo delle melanzane mentre per esempio io qualche anno fa avevo assaggiato la versione serba che invece alternava alla carne strati di patate credo inoltre usino al posto della besciamella della crema di latte e uova ma su questo non sono certa.

Credo che qualsiasi versione si decida di fare questo piatto è cosi saporito che di certo non può non piacere, per altro è un piatto molto pratico perché può essere preparato in anticipo ed essendo ricco e completo costituisce un buon piatto unico da portarsi dietro in caso di scampagnata!! Va provato almeno una volta poi lo rifarete ancora e ancora e ancora….SI! Se ve lo state chiedendo crea dipendenza, tanto quanto le nostre Italianissime lasagne alla bolognese!

Io ormai l’ho fatta 3 o 4 volte unica variazione che ho fatto è stata nelle spezie e erbe aromatiche utilizzate, le prime volte avevo usato pepe, paprica, noce moscata basilico e prezzemolo mentre l’ultima volta ho provato a mettere cumino, cannella, pepe e come erbe aromatiche l’origano, io devo dire che ho preferito le prime versioni all’ultima ma penso sia questione di gusti!! Per quanto riguarda la scelta tra melanzane della versione greca e patate di quella serba beh ho optato per metterle entrambe! Ma passiamo alla ricetta che si è un po lunga ed elaborata ma ne vale la pena promesso! 😉

moussakà

MOUSSAKA’

INGREDIENTI:

700-800 g Melanzane

2 Patate medie

500 g di carne macinata mista bovino e suino

1 cipolla grande

1-2 spicchi di aglio

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Pepe

Paprica

Noce moscata

Origano

Basilico

Vino 1/2 bicchiere

500 g Pomodori maturi

60 g parmigiano reggiano grattugiato

80 g Pecorino grattugiato

Circa 1/2 litro di Besciamella

PROCEDIMENTO:

Preparare la besciamella come vostro solito io in genere metto circa 50 g di burro che faccio sciogliere sul fuoco, poi aggiungo setacciandola poco per volta circa 5 cucchiai di farina la noce moscata il sale e poi circa 1/2 litro di latte che aggiungo inizialmente poco per volta fuori dal fuoco una volta che il composto sarà liquido a sufficienza finisco di aggiungere il latte e poi metto sul fornello girando spesso fino a cottura ultimata.

Passo poi a preparare il ragù, facendo soffriggere in una pentola con dell’olio e.v.o. la cipolla e l’aglio (io non temo di uccidere qualcuno con l’alitosi quindi l’aglio lo trito e lo lascio nel ragù voi se ci tenete più di me al sovraffollamento sulla terra potete lasciarlo intero e poi eliminarlo) quando la cipolla sarà appassita aggiungo la carne macinata e la faccio rosolare per bene girandola di tanto in tanto, sfumo con il vino.

Quando il vino sarà evaporato aggiungo il pomodoro spellato e tagliato a cubetti, le spezie e le erbe aromatiche a questo punto copriamo con un coperchio e lasciamo insaporire e asciugare il nostro ragù a fuoco basso ricordandoci di girarlo di tanto in tanto per evitare che si attacchi e bruci. Una volta spento il fuoco aggiungeremo il pecorino grattugiato e il nostro ragù sarà pronto per essere usato.

Andremo ora a preparare le melanzane e le patate in teoria andrebbero fritte io preferisco cuocerle al forno. Quindi lavo e sbuccio le patate e le taglio a fette di 4-5 mm di spessore le dispongo su una teglia coperta con carta forno olio e sale e via intorno fino a cottura.

Poi passo alle melanzane, io generalmente uso quelle viola chiaro e non sento la necessità di togliere l’amaro, ma se usate invece la qualità viola scuso sarebbe meglio tagliare le melanzane a fette di circa 5 mm di spessore salarle leggermente metterle una sopra l’altra dentro uno scolapasta e cercare di pressarle mettendoci sopra qualcosa di pesante, in questo modo perderanno parte della loro acqua e l’amaro. Io come detto prima ho semplicemente tagliato a fette le melanzane e le ho messe a cuocere in forno con olio e sale.

A questo punto tutti gli ingredienti della nostra Moussakà saranno pronti e non ci resta che assemblarla. In una teglia capiente metteremo sul fondo uno strato di patate ( andremo anche a sovrapporle leggermente una con l’altra in modo che non restino spazzi vuoti) poi faremo uno strato di melanzane, aggiungeremo il ragù livellandolo e distribuendolo per bene, altro strato di melanzane e per ultimo in nostro bello strato di besciamella. La Moussakà ormai è quasi pronta, spolveriamo con il parmigiano grattugiato e mettiamo in forno caldo a 180°C per circa 40 minuti o comunque fino a quando il parmigiano non si sarà sciolto e avrà preso una bella colorazione dorata.

moussakà

Prima di servire aspettate che si sia un po intiepidita sia perché eviterete che si sfaldi troppo al taglio sia per evitare ustioni di 3° grado al vostro palato e a quello dei vostri ospiti!

 

 

 

Precedente OLICROSTATA Successivo TORTA ARANCINA