Cornetti alle verdure

Appena acquistato ho voluto subito provare il Cornet Party di Tupperware: quindi ecco la ricetta dei miei sfiziosissimi Cornetti alle verdure. Bastano pochi ingredienti e tanta fantasia per creare degli stuzzichini adatti per l’aperitivo e come antipasto. E se non avete il Cornet Party non preoccupatevi: potete cucinarli in ogni caso.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Porzioni:
    4 cornetti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia 1 rotolo
  • Peperoni 1
  • Melanzane 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Cipolle 1 spicchio
  • Acqua q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate il peperone e la melanzana e tagliateli a cubetti. Cuoceteli con un po’ di olio extravergine di oliva e uno spicchio di cipolla (io li ho cotti con la funzione crisp del microonde, ma voi potete semplicemente rosolarli in padella a fuoco moderato). Una volta cotti spegnete il microonde o il fuoco e iniziare a creare i cornetti.

  2. Con l’inserto bianco del Cornet Party Tupperware tagliate la pasta sfoglia…

  3. …fino ad ottenere tante striscione della stessa dimensione.

  4. Con le striscione ottenute rivestite il cornetto iniziando dal basso (la parte più larga) fino alla punta. State attenti/e a sovrapporre di qualche millimetro una striscia sull’altra, di modo tale che in cottura il cornetto non si smonti.

  5. Una volta pronti spennellateli con un po’ di acqua.

  6. Metteteli su una placca da forno (io ho utilizzato quella in silicone con i bordi di Tupperware) e fatteli cuocere a 180°C per circa 10 minuti.

  7. Appena saranno dorati toglieteli dal forno e lasciateli riposare per 5 minuti. Dopodiché estraeteli dagli stampi a cono e versateci dentro il ripieno di verdure. Buon appetito.

Il Consiglio:

Se non avete il Cornet Party di Tupperware potete creare i cornetti in questo modo: con un coltello tagliate striscioline di pasta sfoglia larghe 1 cm. Prendete dei fogli rettangolari di carta di alluminio e arrotolateli a partire dalla punta in modo tale da ottenere dei coni (è la stessa tecnica utilizzata per creare con la carta forno i coni da usare come sac à poche). Riempiteli (per non fargli perdere la forma avvolgendoli con le strisce di pasta sfoglia e una volta messi in forno) di altra carta di alluminio arrotolata o di legumi. Dopodiché ungeteli con un po’ di olio (o di burro AD o di margarina vegetale) e avvolgeteci intorno la pasta sfoglia et voilà, il gioco è fatto.

 

Senza categoria
Precedente Torta quattro quarti al microonde Successivo Marquise Cuoricina per San Valentino

Lascia un commento