Risotto con la trota

Siamo abituati a mangiare la trota al cartoccio o semplicemente alla piastra, ma a noi non piace mangiare sempre le stesse cose. E così ci siamo dilettati in una nuova ricetta: il risotto con la trota, ed il risultato è stato ottimo, infatti è diventato uno dei nostri “piatti forti”.

INGREDIENTI:

  • 350 gr. di riso carnaroli
  • 3 trote piccole (io trote “fario”)
  • 150 gr. di burro
  • 1 litro di brodo
  • 1 scalogno
  • sale e pepe q.b.
  • vino bianco

 

PROCEDIMENTO:

Il risotto con la trota ha un procedimento molto semplice, l’unica difficoltà sta nella pulizia del pesce. Infatti, per prima cosa, bisogna pulire le trote, eliminando la testa e le interiora, lavare sotto l’acqua corrente. Ricavare la polpa dalle trote e farla rosolare in un tegame con una noce di burro, sale e pepe, per 2-3 minuti. Togliere i pezzi di trota dal tegame e tenerli da parte. Nello stesso tegame, far rosolare lo scalogno, precedentemente tritato, con il restante burro. Aggiungere poi il riso e farlo tostare, sfumare con il vino bianco. Procedere la cottura aggiungendo un po per volta il brodo. Quasi a fine cottura aggiungere le trote e mantecare. Servire caldo.

Con questa ricetta partecipo ai contest:

Precedente Rustici con wurstel Successivo Ciambella alle noci

15 thoughts on “Risotto con la trota

  1. Non la mangio mai la trota, ma devo farci un pensierino, specialmente cucinata così deve essere buonissima..complimenti e buon w.e.!

  2. La trota la cucino spesso e ci piace ma col riso mai provata, a giudicare dalle foto deve essere molto buono !!
    Bravissima !1

  3. Ciao grazie per la visita graditissima, complimenti per il tuo blog, molto goloso e fornito di bellissime ricette, complimenti, bellissimo questo risotto, perfetto , ciao baci rosa a presto buona serta.)

I commenti sono chiusi.