La torta fritta è una di quelle cose a cui davvero nessuno può resistere. Non c’è dieta o fioretto che tenga… quando ci si trova di fronte ad un bel vassoio di torte fritte, magari accompagnate da dei buoni salumi… il gioco è fatto.

La ricetta di questa torta fritta l’ho trovata in un ricettario scalcagnato che ho preso a Parma, una specie di raccolta di appunti delle nonne, alcuni addirittura senza dosi, ma tutto indicato “a occhio”.

Devo dire che già al primo tentativo il risultato è stato ottimo. Con questa ricetta assaporerete delle torte fritte come potete trovare nelle migliori trattorie di Parma!

Torta fritta – ricetta originale parmense:

torta fritta

Ingredienti:

– 500 g di farina;

– una patata lessa schiacciata;

– 1/2 cubetto di lievito di birra sciolto in 1/2 bicchiere di latte;

– 1 noce di burro;

– 1 cucchiaio e mezzo di olio extravergine;

– sale e pepe q.b.;

– un goccino d’acqua;

– olio per friggere (io consiglio quello di arachidi)

Impastare energicamente tutti gli ingredienti (tranne l’olio per friggere), aggiungendo tanta acqua necessaria a formare una palla soda e liscia. Incidere una “X” sul panetto e lasciarlo lievitare in una ciotola coperta da un canovaccio per 2 ore.

Stendere con l’impasto una sfoglia non troppo sottile (circa 3/4 mm) con il mattarello e, con l’aiuto di uno sperone o di un taglia pasta, ricavare dei rombi.

Friggere i rombi di pasta in una pentola piena di olio per friggere  bollente, per pochi secondi e girandoli su entrambi i lati. Togliere dall’olio appena iniziano a dorarsi e lasciare sgocciolare su della carta assorbente.

Servire le torte fritte ancora calde, accompagnate da salumi e formaggi a volontà, durante i vostri antipasti, o anche come finger food ai vostri buffet.

GNAM!!! :-9

Ti piacciono le mie ricette? Diventa fan della mia pagina Facebook “Le ricette di Melybea

Se invece vuoi essere aggiornato sulle ultime e gustose novità e ricevere utili consigli in cucina, iscriviti alla mia Newsletter :D

2 comments on “Torta fritta – ricetta originale parmense”

  1. Mi piace molto questa pagina, e spesso ho seguito le vostre ricette, ma su questa, da parmigiana, avrei delle “critiche” da fare… Innanzi tutto lA tortA frittA ė singolare e non tortE frittE anche se sono tanti pezzi!!! Poi la ricetta è tipica PARMIGIANA non parmense, che si usa per indicare la provincia (la bassa parmense o i castelli del parmense); in ultimo la torta fritta si frigge con lo strutto e non con l’olio!!! Per il resto è tutto ok!!!
    Grazie comunque di suggerirci tanti piatti deliziosi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.