La Torta Ferrero Rocher è un dolce meravigliosamente ricco e goloso, che ricorda moltissimo il sapore dei famosi di cioccolatini. Morbida e cioccolatosa, con una glassa irresistibile a base di Nutella e granella di nocciole!

Torta Ferrero Rocher

Torta Ferrero Rocher

Ricetta Torta Ferrero Rocher, Ricetta Torta Rocher, torta cioccolato e nocciole, torta con cioccolato e nocciole

Vino in abbinamento: Marsala Vergine Riserva (piatto strutturato, con buona succulenza, discreta grassezza, buona aromaticità, buona dolcezza e persistenza. Il vino in abbinamento deve essere dolce, strutturato, persistente, con un buon grado alcolico)

Ingredienti:

Per la torta:

– 200 g di cioccolato fondente;

– 100 g di farina;

– 100 g di farina di nocciole;

– 120 g di zucchero;

– 120 g di burro;

– una bustina di lievito

– 3 uova;

– un bicchierino di marsala

Per la copertura:

– 200 ml di panna da cucina;

– 350 g di Nutella;

– 100 g di cioccolato fondente;

– granella di nocciole q.b.

Sciogliere a bagno maria il burro e il cioccolato, mescolando continuamente in modo da sciogliere tutti i grumi.

Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire.

Sbattere le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose.

Aggiungere la farina setacciata, il lievito, il cioccolato fuso e il marsala, amalgamando bene. Aggiungere infine la farina di nocciole, ottenendo un composto uniforme.

Imburrare e infarinare una tortiera, versare il composto al suo interno e cuocere a 180 gradi per circa 35 minuti.

Controllare la cottura con uno stecchino. Se questo risulta umido la torta è pronta.

Lasciare raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo.

Nel frattempo, scaldare la panna in un pentolino assieme al cioccolato, sciogliendolo completamente. Unire la panna e il cioccolato caldi alla Nutella in una ciotola, mescolando energicamente ottenendo una ganache densa.

Spalmare tutta la torta con la ganache di Nutella, coprendo bene anche i bordi.

Distribuire uniformemente e generosamente la granella di nocciole su tutta la torta.

Lasciare riposare in frigo per almeno due ore prima di servire.

Ecco la vostra Torta Ferrero Rocher deliziosa, pronta per essere servita!

 

Torta ferrero rocher collage

Ti piacciono le mie ricette? Diventa fan della mia pagina Facebook “Le ricette di Melybea

Se invece vuoi essere aggiornato sulle ultime e gustose novità e ricevere utili consigli in cucina, iscriviti alla mia Newsletter :D

 

 

30 comments on “Torta Ferrero Rocher”

  1. Ciao Melybea, ho un po di domande, se non dovessi trovare la farina di nocciole? Il marsala è obbligatorio? Perché dovrei comprarlo apposta, però se è per la buona riuscita della torta volentieri! Io ho teglia diametro 26, 22 non ce l’ho! Potrebbe andare bene anche una 20 o 24? Perché forse riesco a recuperarle da mia mamma! Grazie!

    • Ciao Francesca, il Marsala non è assolutamente obbligatorio, ma la farina di mandorle è fondamentale per l’impasto, la trovi nel reparto dolci al supermercato vicino alla granella di nocciole 😉
      Se hai la tortiera da 26 va bene lo stesso, tieni solo conto che la torta rimarrà più sottile e ci metterà meno tempo a cuocere 😉

        • Melybea scusa nella risposta che mi hai dato hai scritto farina di mandorle, ma intendevi di nocciole come hai scritto negli ingredienti giusto? 😉

          • Ciao Melybea, purtroppo come tortiere di diametro poi piccolo ho trovato solo una in silucone a ciambella, e un’altra piccolina sempre in silicone a forma di stella…dici che è meglio la mia da 26? Però per favore dimmi i gradi e il tempo visto che sarà più sotyile, se no io sbaglio sicuramente 😉 … graaaaazie

          • Ciao Francesca,
            usa tranquillamente la tua teglia da 26, tieni solo conto che la torta risulterà più sottile di quella che vedi in foto. Per il tempo di cottura non saprei dirti esattamente quanti mimnuti perchè non ho mai provato con una tortiera così grande, i gradi comunque sono gli stessi.
            Ad ogni modo, ti consiglio di non prendere mai alla lettera i minuti di cottura indicati nelle ricette (non solo nelle mie) perchè la cottura purtroppo varia molto da forno a forno. Quando vedi che la superficie si è rassodata prova a vedere se è cotta infilzando la torta con uno stuzzicadente: se è asciutto o solo leggermente inumidito la torta è pronta 😉

  2. Fatta con tortiera da 26, è semplicemente squisita, ti dico che e finita tutta in un giorno e mi hanno riempito di complimenti, grazie ancora!!! :*

  3. È davvero strepitosa! !!!!! L’ho preparata x il compleanno di mia figlia e sono tutti rimasti estasiati, grandi e piccoli! !!!!! Grazie x le tue idee vanno sempre a segno.

    • Ciao Stefano, uno stampo da 24 cm va bene. Se vuoi farla più grande tieni solo conto che per avere lo stesso spessore devi aumentare le dosi 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.