Gli Strangolapreti (o Strozzapreti) sono dei morbidi e delicati gnocchi di spinaci. Le loro origini risalgono ai tempi del Concilio di Trento. Si dice infatti che i prelati ne erano molto ghiotti e ne consumavano grandi quantità mentre erano impegnati nella riforma della Chiesa Cattolica.

Da qui ecco la nascita del nome. Si tratta di un piatto povero molto semplice da realizzare.

Strangolapreti – gnocchi di spinaci

strangolapreti - gnocchi di spinaci

Ricetta strangolapreti, ricetta strozzapreti, strangolaprecc, ricetta gnocchi di spinaci, gnocchi verdi

Ingredienti per due persone:

– 200 g di spinaci o erbette;

– qualche foglia di basilico fresco;

– mezzo dente di aglio;

– un uovo;

– 2 cucchiai di farina;

– 4 cucchiai di pan grattato;

– mezzo bicchiere abbondante di parmigiano grattugiato;

– sale e pepe q.b.;

– una noce di burro;

– qualche fogliolina di salvia

Lessare gli spinaci in acqua bollente salata per una decina di minuti.

Scolare gli spinaci, strizzarli e lasciarli raffreddare completamente.

Tritare finemente gli spinaci assieme al basilico e all’aglio. Io ho utilizzato il basilico conservato dall’estate tramite questo metodo).

Unire in una terrina il trito di spinaci, l’uovo, il pan grattato, la farina e il parmigiano grattugiato. Mescolare bene con un cucchiaio di legno e regolare con sale e pepe.

Deve risultare un composto molto denso, come quello che si utilizza per fare le polpette. Se è troppo morbido aggiungete altro pan grattato o del parmigiano.

Portare a bollore l’acqua in una pentola capiente e salarla.

Formare delle palline con il composto di spinaci, utilizzando il palmo delle mani.

Tuffare le palline nell’acqua. Gli strozzapreti sono pronti quando tornano a galla (ci vorranno circa un paio di minuti).

Vi consiglio di non buttare in acqua tutti gli strozzapreti assieme, ma un po’ per volta in modo che non rischino di incollarsi l’uno all’altro.

Sciogliere la noce di burro in un pentolino assieme alle foglioline di salvia e lasciare soffriggere per un minuto.

Condire gli strozzapreti con il burro aromatizzato alla salvia. Impiattare e spolverare con altro parmigiano grattugiato.

Buoni, semplici e genuini! 🙂

Ti piacciono le mie ricette? Diventa fan della mia pagina Facebook “Le ricette di Melybea

Se invece vuoi essere aggiornato sulle ultime e gustose novità e ricevere utili consigli in cucina, iscriviti alla mia Newsletter :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.