Il Semifreddo al Panettone e’ un dessert perfetto per le ultime cene con amici e parenti a conclusione delle Feste. Facilissimo e velocissimo da realizzare, si prepara utilizzando le ultime fette avanzate di Panettone. Oltretutto, essendo fresco, e’ davvero piacevole da consumare a termine di una generosa abbuffata! 🙂

Semifreddo al Panettone

Semifreddo al panettone

Ricetta semifreddo al panettone, ricetta semifreddo al caffe’, semifreddo con panettone, dolci con panettone

Vino in abbinamento: nessuno! Il semifreddo, essendo un piatto freddo, proprio come tutti i gelati e’ impossibile da abbinare ad alcun tipo di vino.

Ingredienti:

  • una lattina di latte condensato (circa 400 g);
  • 100 g di panettone (meglio se un po’ secco);
  • un caffe’ espresso;
  • 2 fogli di colla di pesce;
  • 200 ml di panna;
  • 400 g di ricotta;
  • biscotti secchi per la base q.b.

Amalgamare in una ciotola capiente il latte condensato e la ricotta.

Quindi, incorporare il panettone sbriciolato, o sminuzzato in piccoli pezzettini.

Preparare il caffe’ espresso con la moka o con altra macchina, quindi sciogliere al suo interno i fogli di colla di pesce quando ancora e’ ben caldo. E’ necessario che la colla di pesce si sciolga completamente, senza lasciare grumi, quindi se la temperatura del caffe’ non e’ sufficiente, riscaldare nel microonde o sul fornello.

Quindi, incorporare il caffe’ al composto di latte condensato, ricotta e panettone.

In una ciotola a parte montare la panna a neve ben ferma.

Incorporare la panna montata al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Trasferire il tutto in uno stampo rivestito con un doppio strato di pellicola trasparente, quindi adagiare sulla superficie i biscotti, coprendolo uniformemente.

Lasciare rassodare il semifreddo al panettone in freezer per almeno 3 ore. Mantenere in freezer fino al momento di servizio.

Lasciare comunque riposare il semifreddo a temperatura ambiente circa 10 minuti prima di togliere dallo stampo (altrimenti risultera’ molto difficoltoso ribaltarlo sul piatto di portata).

Le ricette di Melybea

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.