Le scaloppine alle zucchine e pistacchi sono un secondo piatto cremoso, delicato e gustoso, perfetto per una cenetta prelibata. Una ricetta davvero furba per rendere delle semplici fettine di pollo incredibilmente appetitose. Colorate e belle da presentare, incuriosiranno e stupiranno tutti i vostri ospiti!

scaloppine alle zucchine e pistacchi

scaloppine alle zucchine e pistacchi

Ricetta Scaloppine alle zucchine e pistacchi, ricetta scaloppine di pollo con zucchine e pistacchi, secondo piatto con zucchine

Vino in abbinamento: Albana di Romagna (piatto di buona struttura, spiccata tendenza dolce, discreta tendenza sapida, moderata grassezza, buona aromaticita, persistenza e intensita’. Il vino in abbinamento deve essere strutturato, morbido ma sapido, equilibrato e intenso, con una buona lunghezza).

Ingredienti per due persone:

– 200 g di fettine di pollo;

– 3 zucchine medie;

– un dente d’aglio;

– una ventina di pistacchi (salati o naturali, come preferite);

– una noce di burro;

– olio extra vergine q. b.;

– farina q. b. per infarinare;

– sale e pepe q. b.

Tagliare a rondelle le zucchine e saltare in padella assieme all’ olio e all’ aglio. Regolare con sale e pepe. Proseguire la cottura fino a quando si sono ben ammorbidite. Quindi, lasciare intiepidire e passare al mixer assieme ai pistacchi, ottenendo una crema liscia e uniforme. Se volete, tenete qualche rondella da parte per la decorazione del piatto.

Infarinare generosamente le fettine di pollo. Salare e pepare a piacimento.

Sciogliere il burro in padella a fuoco medio e cuocere le fettine di pollo su ogni lato per circa 10 minuti, fino a quando si sono dorate e ben cotte anche all’ interno.

Infine, saltare in padella le scaloppine assieme alla crema di zucchine e pistacchi precedentemente preparata, aggiungendo se necessario un filo di olio.

Servire immediatamente decorando con le rondelle di zucchine tenute da parte, e gustare.

Le scaloppine alle zucchine e pistacchi sono proprio un piatto sempice e prelibato 🙂

Le Ricette di Melybea

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.