I ravioli verdi con ricotta e spinaci sono una pasta ripiena morbidissima e molto gustosa. L’impasto viene arricchito con gli spinaci saltati in padella, ottenendo un accattivante colore verde. Il ripieno invece, semplice e cremoso, rende questi ravioli un piatto fine ed elegante.

Ravioli verdi con ricotta e spinaci

ravioli verdi con ricotta e spinaci

Ricetta ravioli verdi con ricotta e spinaci, ravioli con ricotta e spinaci, ravioli con spinaci

Vino in abbinamento: ribolla gialla (piatto di buona struttura, spiccata tendenza dolce, buona grassezza, leggera untuosità, discreta persistenza e intensità. Il vino in abbinamento deve essere di buona struttura, discretamente intenso e persistente, con delle durezze e morbidezze bilanciate)

Ingredienti per una quarantina di ravioli:

– 200 g di farina;

– un uovo;

– 100 g di spinaci;

– 50 g di ricotta;

– parmigiano grattugiato a piacere;

– un filo di olio extra vergine;

– un dente d’aglio;

– sale e pepe q.b.

Saltare gli spinaci in padella assieme all’olio e al dente d’aglio per qualche minuto, il tempo necessario ad ammorbidirli e insaporirli. Regolare con sale e pepe.

Lasciare intiepidire, dopodichè frullare con il mixer fino a renderli una crema.

Preparare la pasta unendo la farina, l’uovo e circa un terzo della crema di spinaci (potete aggiungerne di più o di meno a seconda dell’intensità di colorazione che volete dare alla pasta).

Si dovrà ottenere un impasto piuttosto asciutto. Se necessario, aggiungere altra farina.

Unire la restante crema di spinaci con la ricotta e il parmigiano a piacere, mescolando bene.

Stendere la pasta con la macchina, ottenendo una sfoglia sottile (suggerisco di arrivare fino al penultimo grado).

Farcire la sfoglia di pasta con il ripieno, partendo dagli angoli. Ripiegare la pasta su se stessa, tagliare con un bicchiere e sigillare il bordo aiutandosi con una forchetta. (Oppure, se disponete di una raviolera o di una rotella taglia pasta, utilizzate pure quelle).

Cuocere i ravioli verdi con ricotta e spinaci in padella per pochi minuti. Sono pronti quando tornano a galla. Scolare e saltare in padella con un filo d’olio. Servire spolverando generosamente con del parmigiano grattugiato.

Semplici e deliziosi 😉

Le ricette di Melybea

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.