I Ravioli al forno con patate e funghi sono una golosità simpatica e gustosa. Si possono servire sia come finger food di antipasto, sia con un aperitivo, che come primo piatto alternativo. Divertenti e semplicissimi da preparare, questi ravioli al forno sono dei bocconcini friabili e ricchi, pronti in poche mosse! Vedrete, uno tira l’altro!

Ravioli al forno con patate e funghi

ravioli al forno con patate e funghi

Ricetta ravioli al forno con patate e funghi, ravioli finger food, tortine salate ai funghi e patate

Vino in abbinamento: Lugana (piatto di discreta struttura, discreta intensità e persistenza, buona tendenza dolce e buona grassezza. Il vino in abbinamento deve essere di corpo discreto, con delle buone durezze (freschezza e sapidità), di media lunghezza.

Ingredienti:

per la pasta:

– 150 g di farina 00;

– 50 g di farina di mais;

– 100 g di burro tagliato a dadini, a temperatura ambiente;;

– 100 g di panna acida (oppure di yogurt bianco);

– un pizzico di sale;

Per il ripieno:

– 4 patate medie;

– 100 g di funghi freschi;

– parmigiano grattugiato a piacere;

– uno spicchio d’aglio;

– un filo di olio extra vergine;

– sale e pepe q.b.

Come prima cosa prepariamo la pasta. Unire tutti gli ingredienti impastando bene, ottenendo un impasto liscio e uniforme. Avvolgere in una pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero.

Nel frattempo prepariamo il ripieno. Bollire le patate in acqua con la buccia per circa 20 minuti, il tempo necessario a renderle morbide. Lasciare intiepidire, eliminare la buccia e schiacciiare con uno schiacciapatate. Sminuzzare finemente i funghi e saltare in padella assieme all’olio e all’aglio. Salare e pepare a piacere.Unire i funghi e le patate, arricchendo con il parmigiano grattugiato a volontà.

Stendere la pasta in una sfoglia piuttosto sottile, con un mattarello o una macchina per la pasta. Se utilizzate la macchina vi consiglio di utilizzare il 3 punto di spessore. In ogni caso infarinate bene sia la pasta che il piano di lavoro.

Farcire la sfolia generosamente con il ripieno ottenuto, sigillare e  tagliare con uno stampino per ravioli o con un bicchierino.

Cuocere i ravioli in forno a 180 gradi per circa 25 minuti. Quando la pasta inizia a dorarsi i ravioli sono pronti.

Servire immediatamente, caldi e friabili. Anche il giorno dopo saranno buonissimi!

ravioli al forno con patate e funghi

Le ricette di Melybea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.