I potato latkes sono dei gustosi e croccanti pancakes a base di patate, tipicamente serviti in occasione della celebrazione ebraica dell’Hanukkah, molto popolari negli USA. Un contorno ricco e davvero intrigante che potete sostituire alle tradizionali patatine fritte.

I potato latkes sono il primo piatto della tradizione Ebraica che provo a cucinare e il risultato mi ha entusiasmato, sono certa che incanterà anche voi 😉

Potato latkes

potato latkes

Ricetta potato latkes, ricetta latkes, ricetta pancakes di patate, ricette per hanukkah, ricetta frittelle di patate, frittelle di patate e cipolla

Vino in abbinamento: Trabbiano toscano (piatto di discreta struttura con spiccata tendenza dolce, discreta intensità, leggera untuosità. Il vino in abbinamento deve essere fresco, poco strutturado e di discreta lunghezza)

Ingredienti:

– 1 cipolla;

– 3 patate di medie dimensioni, meglio se farinose;

– qualche ciuffetto di prezzemolo;

– 3 cucchiai di pan grattato;

– 2 uova;

– sale e pepe q. b.

– olio pe friggere q. b.

Grattugiare la cipolla e le patate, utilizzando la grattugia con i fori grandi. Poi, strizzare bene con le mani in modo da eliminare il più possibile il liquido di vegetazione. Regolare con sale e pepe.

Trasferire in una ciotola e unire l’ uovo, il pan grattato, e il prezzemolo finemente tritato, amalgamando il tutto perfettamente.Si deve ottenere un composto di densità simile a quello di un preparato per frittata.

Scaldare l’ olio in padella e versare il composto di patate e cipolle, un cucchiaio abbondante alla volta, formando i latkes, dandogli la forma rotonda, come se fossero dei pancakes, e premendo leggermente la superficie in modo da uniformarli.

Cuocere per qualche minuto su entrambi i lati, rivoltandoli delicatamente. I potato latkes sono pronti quando sono ben dorati.

Asciugare su dei fogli di carta assorbente e servire, accompagnando se volete con della panna acida o dello yogurt greco.

Le ricette di Melybea

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.